Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

MIGRANTI: SILLI (FI), BOLDRINI PENSI A ITALIA E NON A CULTURA MONDIALISTA

12 agosto 2017- 14:37
Roma, 12 ago. (AdnKronos) - "Su 'Il Giornale' vengono riportate le carte della Procura di Trapani che dimostrano il legame tra alcune Ong e gli scafisti. Nonostante le prove conclamate di prelievi camuffati da salvataggi umanitari, la sinistra salottiera continua a prendersela con il codice per le Ong e con coloro che denunciano collusioni tra trafficanti e organizzazioni umanitarie. Che la sinistra di Boldrini, Saviano ed Erri De Luca fosse staccata dal Paese reale lo sapevamo da tempo, ma oggi mostra come non mai un’ostinazione cieca nel negare la realtà". Lo afferma Giorgio Silli, responsabile Immigrazione di Forza Italia."Vorrei ricordare alla presidente della Camera dei deputati -aggiunge- che i suoi compagni di viaggio buonisti sono scrittori e possono parlare a titolo personale con maggiore disinvoltura. Ma lei è la terza carica dello Stato e dovrebbe soppesare le parole con maggiore cautela. E dovrebbe, ma forse è una causa persa, iniziare a pensare anche agli interessi nazionali e non solo a quelli della cultura mondialista che rappresenta".