Milano, 13 ott. (AdnKronos) - Da lunedì prossimo, 15 ottobre, a Milano tornano ad accendersi gli impianti di riscaldamento di case, uffici e negozi. Lo rende noto il Comune, precisando che sarà possibile tenere accesi i caloriferi fino a 14 ore al giorno. Fino a che le temperature resteranno miti, però, l'Amministrazione ha deciso di non accenderli negli edifici pubblici, ad eccezione di nidi, scuole dell'infanzia, residenze per anziani e centri per persone con disabilità.Con l’apertura della stagione termica riprenderanno anche i controlli a campione operati dal Comune, che ogni anno verifica circa 10mila impianti, tra autonomi e centralizzati. A questi controlli si aggiungono diverse azioni messe in campo dal Comune, come il bando per la concessione di contributi per opere di miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici privati per un totale di 23 milioni e 250mila euro o il protocollo recentemente firmato con Gse per l’efficientamento energetico di edifici scolastici, per un valore di 18 milioni di euro. Inoltre, tra il 2005 e il 2017, sono stati effettuati interventi in 31 centrali termiche per 11 milioni e 600mila euro e ad oggi sono allacciati alla rete di teleriscaldamento 47 edifici comunali non residenziali. Sono stati anche avviati i lavori di trasformazione da gasolio a metano delle 29 centrali termiche negli stabili di edilizia residenziale pubblica comunali. Per ogni dubbio o informazione, infine, il Comune mette a disposizione lo sportello energia di corso Buenos Aires, nel sottopasso pedonale, all'angolo con via Giovanni Omboni, aperto al pubblico dal lunedì al giovedì dalle ore 10 alle ore 13. Ed è possibile contattare gli operatori anche tramite il numero di telefono 02.88468300, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.

in evidenza
Juve, regina degli stipendi in A CR7 davanti a Higuain. Classifica

Sport

Juve, regina degli stipendi in A
CR7 davanti a Higuain. Classifica

in vetrina
Milan, Batshuayi alternativa di Quagliarella. Ecco perchè l'affare si può fare

Milan, Batshuayi alternativa di Quagliarella. Ecco perchè l'affare si può fare

motori
Ford presenta la Edge di nuova generazione

Ford presenta la Edge di nuova generazione

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Imprese ICT e mercato Analytics, fatturati in salita per il tech italiano
di Elena Vertignano
Contro il buco di Macron, l’italiano Tajani alzi la voce
di Angelo Maria Perrino
Il Vangelo secondo Soros. Sui nuovi preti immigrazionisti
di Diego Fusaro

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

I sondaggi di AI

Il ministro Bussetti annuncia meno compiti per le vacanze di Natale. Sei d'accordo?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.