Milano, 9 ott. (AdnKronos) - "Abbiamo avuto notizia del provvedimento con cui la sezione Fallimentare del Tribunale di Milano ha ritenuto non sussistenti, allo stato, i requisiti per la dichiarazione dello stato di insolvenza di Moby. Il provvedimento ha colto lo spirito dell’iniziativa dei nostri clienti, dando atto dello stato di crisi di Moby e della necessità per la società di ricorrere, senza indugio e sotto il monitoraggio del collegio sindacale, a strumenti di superamento della crisi, attraverso l’accesso ad una procedura concorsuale minore". Lo afferma Francesco De Gennaro, avvocato dello studio Dla Piper, per conto degli obbligazionisti che hanno presentato l'istanza e del collegio difensivo. "Le argomentazioni del Tribunale saranno oggetto di più approfondito esame nel corso delle prossime ore, anche al fine di verificare i termini di un eventuale reclamo", aggiunge il legale.

in evidenza
Italia vola a Euro 2020 col 'record' Mancini: "Ora altre notti magiche"

Sport

Italia vola a Euro 2020 col 'record'
Mancini: "Ora altre notti magiche"

in vetrina
GWYNETH PALTROW TOPLESS CONTRO LE MOLESTIE! Le foto delle Vip

GWYNETH PALTROW TOPLESS CONTRO LE MOLESTIE! Le foto delle Vip

motori
Sunderland, inizia la produzione della Nissan Juke

Sunderland, inizia la produzione della Nissan Juke

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Nato, Conte promette 7 miliardi di euro in più. Italia colonia dei barbari Usa
di Diego Fusaro
Reagan e Thatcher: Milano li ricorderà con una via e una scuola?
di Paolo Brambilla - Trendiest
Rubio, Lapo e Fuksas. Il loro scopo: rendere gli italiani come i migranti
di Diego Fusaro

I sondaggi di AI

Quale partito voteresti in caso di elezioni politiche?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.