Venezia, 14 giu. (AdnKronos) - Il porto di Venezia è stato scelto come caso studio italiano alla conferenza mondiale "Next generation" promossa da AIVP, Associazione Internazionale delle Città Portuali, in corso dall’11 al 14 giugno a Quebec City, Canada.Per celebrare i suoi 30 anni di ricerche e approfondimenti sul tema della relazione tra anima portuale e cittadina delle città marinare, il network mondiale pone al centro della conferenza 2018 "i porti di nuova generazione", ossia quelli che saranno capaci di superare le sfide poste da innovazione tecnologica, economia circolare e decarbonizzazione, mobilità e logistica sostenibile, waterfront portuali "misti" - dove si vive e si lavora, ma anche si mantiene una vocazione portuale compatibile con le attività quotidiane dei residenti - e infine le nuove professioni. La vision e le strategie del porto di Venezia sono state portate dal Presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, Pino Musolino, relatore alla Tavola Rotonda incentrata sulle risposte alle attese dei cittadini sul futuro delle loro città portuali. “L’attenzione non può più essere centrata solo su come comporre le esigenze della portualità e cittadine, piuttosto vanno individuati valori e prospettive comuni su cui lavorare per costruire i "porti cittadini" di nuova generazione – ha dichiarato Pino Musolino, Presidente dell’AdSPMAS –. Un futuro prospero che passa per la costruzione di innovazione, capitale umano, patrimonio culturale e relazioni internazionali: tutti elementi che consentono lo sviluppo delle città marinare da sempre, laddove la relazione col mare non sia rinnegata ma vista e sentita come essenza stessa della propria natura di città e per questo imprescindibile.”Insieme a Venezia solo altri 3 casi studio selezionati: Quebec, Bahia Blanca (Argentina) e Douala (Camerun). La conferenza, che si sviluppa in 4 giorni di lavori, vede la presenza di 60 relatori internazionali, 450 delegati da 50 Paesi impegnati in laboratori, visite tecniche e dibattiti, fa il punto ogni due anni sui fattori che condizionano lo sviluppo armonico di portualità e contesto urbano, segnando il passo per urbanisti, scienziati ambientali, pianificatori e trasportisti.

in evidenza
Dalla Nigeria a stella dell'Italia Egonu super: 45 punti con la Cina

Mondiali di Volley, Italia in finale

Dalla Nigeria a stella dell'Italia
Egonu super: 45 punti con la Cina

in vetrina
Royal Family News: Harry sul ponte di Sidney, Meghan Markle non c'è. FOTO

Royal Family News: Harry sul ponte di Sidney, Meghan Markle non c'è. FOTO

motori
Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio si aggiudica il “Driver’s Award”

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio si aggiudica il “Driver’s Award”

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Beauty, dipingi il tuo quadro di bellezza: fai la detersione mattino e sera
di Simone Michelucci
Associazione Milano Vapore. "Tolleranza Alternativa" da Voltaire a oggi
di Paolo Brambilla - Trendiest
Le novità dell'esame di stato 2019

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

I sondaggi di AI

Qual è il tuo giudizio sulla Commissione europea guidata da Juncker?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.