Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

RISPARMIO: NASCE IL PIR 'ASSICURATIVO' DI GENERALI ITALIA

17 luglio 2017- 16:46
Milano, 17 lug. (AdnKronos) - Generali Italia lancia 'GeneraCrescITA', il pir per favorire il rilancio dell’economia italiana. "In un contesto di mercato di bassi tassi di interesse e rendimenti negativi, la soluzione assicurativa d’investimento nasce con l’obiettivo di fornire risposte efficaci alle esigenze di rendimento e affidabilità del risparmio favorendo al contempo la crescita dell’economia nazionale attraverso investimenti nelle realtà imprenditoriali italiane tra le più dinamiche e virtuose, con uno sguardo anche al comparto delle Pmi", spiega il gruppo in una nota."Abbiamo voluto cogliere l’opportunità di una nuova forma di investimento assicurativo che coniuga gli interessi di risparmio degli italiani con quelli di rilancio dell’economia del nostro Paese", sottolinea Marco Sesana, country manager e amministratore delegato di Generali Italia. "Forti dell’expertise di Generali Investments e della capacità di consulenza dei nostri agenti, siamo convinti infatti che GeneraCrescITA possa avere un impatto positivo per i singoli e le famiglie, così come per le aziende e per le piccole e medie imprese, rispondendo ai loro bisogni".GeneraCrescIta affianca i vantaggi assicurativi alle agevolazioni fiscali sui rendimenti, selezionando "le più interessanti opportunità di crescita espresse dagli strumenti azionari e obbligazionari delle aziende italiane che si sono distinte per abilità imprenditoriale e capacità di generare valore nel tempo". Il Pir suddivide il proprio motore finanziario su due componenti: l’85% è costituito dalla linea di investimento scelta dal cliente tra due opzioni, composte da un diverso mix di fondi, ovvero linea InItalia, più orientata al graduale apprezzamento del capitale grazie ad uno stile di investimento più misurato fra obbligazioni e azioni; linea InItalia Plus, più orientata a cogliere la crescita del mercato azionario. Il restante 15% è costituito dalla componente assicurativa più tradizionale rappresentata da Gesav, la storica gestione separata di Generali Italia che vanta un patrimonio di oltre 38 miliardi di euro e si caratterizza per maggiore stabilità dei rendimenti.