Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

SICILIA: GDF, 243 MLN DI DANNO ERARIALE, 10,8 MLN DI PECULATO

21 marzo 2017- 12:13
Palermo, 21 mar. (AdnKronos) - Nel 2016 in Sicilia i casi di danno erariale sono stati 258 per oltre 243 milioni di euro con responsabilità amministrative a carico di 919 persone. E' quanto emerge dal rapporto sull'attività della Guardia di finanza in Sicilia sul fronte della lotta agli sprechi di risorse pubbliche condotta in stretta collaborazione con la Procura regionale della Corte dei conti. "I reati e gli illeciti volti a minare la 'legalità nella Pubblica Amministrazione' - spiegano le Fiamme gialle - sono stati affrontati con la scoperta di violazioni a carico di 467 soggetti, di cui 24 tratti in arresto, tra i quali figurano 177 funzionari pubblici". In particolare il peculato accertato ammonta a circa 10,8 milioni di euro; le condotte corruttive/concussive quantificate sono pari a circa 1,8 milioni euro; mentre le violazioni di abuso d’ufficio, sono state contestate a 265 persone, di cui 6 arrestate. Le contestuali indagini finanziarie e patrimoniali, mirate al recupero delle risorse sottratte alla collettività, hanno permesso il sequestro di beni per oltre 21,6 milioni euro.