Roma, 17 mag. (AdnKronos) - Malumori nel Movimento 5 Stelle per il possibile ingresso nel governo di Vincenzo Spadafora. Tra gli eletti M5S, riferiscono fonti pentastellate, la nomina a ministro del braccio destro di Di Maio viene data quasi per certa. Ma l''upgrade' dell'uomo che ha curato a lungo i rapporti istituzionali del capo politico grillino non sarebbe digerito da una parte della compagine parlamentare. Spadafora da tempo è entrato nel 'vortice' del toto-ministri. Per lui si parla di un ruolo come sottosegretario alla presidenza del Consiglio ma il suo nome circola anche per altri incarichi, come ad esempio quello di ministro per i Rapporti con il Parlamento.Addirittura ieri, mentre le delegazioni di M5S e Lega erano riunite per limare il contratto di governo, circolavano rumors su una possibile entrata in scena del parlamentare afragolese nella partita che si sta giocando sul fronte della premiership. "Spadafora è arrivato ieri: se così fosse, il Movimento esploderebbe nelle mani di Di Maio in un quarto d'ora", dice tranchant un parlamentare. All''uomo ombra' di Di Maio verrebbe imputata una responsabilità nello stallo che si è registrato durante la trattativa con il Partito democratico dopo la chiusura provvisoria del forno leghista. "Un ginepraio" - si sfoga un eletto M5S all'Adnkronos - che avrebbe rischiato di far arenare definitivamente le chance del Movimento di approdare a Palazzo Chigi. Nato ad Afragola ma cresciuto a Cardito, Spadafora si affaccia alla politica con figure del calibro di Francesco Rutelli e Alfonso Pecoraro Scanio. Nel 2008 diventa presidente di Unicef Italia, passano tre anni e nel 2011 gli allora presidenti di Camera e Senato, Gianfranco Fini e Renato Schifani, lo nominano primo Garante nazionale per l'infanzia e l'adolescenza. Alle politiche del 4 marzo Spadafora entra alla Camera dei deputati tra le file M5S e si guadagna un posto nell'Ufficio di presidenza di Montecitorio come segretario di presidenza. E ora il deputato campano potrebbe entrare nella squadra del governo giallo-verde targato M5S e Lega.

in evidenza
"Dogman" candidato dell'Italia Garrone in corsa per l'Oscar 2019

Spettacoli

"Dogman" candidato dell'Italia
Garrone in corsa per l'Oscar 2019

in vetrina
The Cal 2019: the presentation of Pirelli Calendar 2019 will be held in Milan

The Cal 2019: the presentation of Pirelli Calendar 2019 will be held in Milan

motori
Il Motor Show cambia e diventa Motor Show Festival

Il Motor Show cambia e diventa Motor Show Festival

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Cosa sappiamo dell’attacco dell’Isis in Iran
di Ovidio Diamanti
Abolizione dell’Ordine dei giornalisti? No all’informazione dei salsicciai
di Ernesto Vergani
Decreto Salvini, si chiama Mattarella, non mattarello
di Angelo Maria Perrino

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

I sondaggi di AI

Se domenica prossima ci fossero le elezioni politiche, chi voteresti?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.