Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

TURISMO: BANKITALIA, CRESCE IN SICILIA, +8,9% PASSEGGERI IN SCALI ISOLA

20 giugno 2017- 15:43
Palermo, 20 giu. (AdnKronos) - Continua a crescere il turismo in Sicilia. A confermarlo ci sono i dati del traffico passeggeri negli aeroporti e nei porti dell'Isola, dove aumentano sia gli italiani che gli stranieri. Il numero di passeggeri negli scali regionali ha fatto segnare il +8,9 per cento. Il dato è contenuto nel rapporto "Economie regionali" della Banca d’Italia presentato oggi nella sede palermitana di via Cavour. La crescita si è intensificata sia per i voli nazionali, sia, in misura maggiore, per quelli internazionali e ha interessato tutti i principali scali ad eccezione di Trapani, su cui negli ultimi anni ha influito la riduzione delle tratte operate da principale vettore attivo nello scalo. Ottime performance, soprattutto, per gli aeroporti di Comiso (+23,3 per cento), Lampedusa (23,3 per cento), seguiti da Catania (11,4 per cento) e Palermo (8,5 per cento)."Robusta" per Bankitalia anche la crescita del traffico passeggeri nei porti siciliani, concentrata nella componente dei trasporti locali e dei traghetti. Il traffico di croceristi, che rappresenta il 9 per cento del totale, invece, si è attestato sui volumi dell'anno precedente. "Negli ultimi anni l'offerta turistica in regione è cresciuta - si legge nel rapporto - con un incremento dei posti letto del 6,7 per cento tra il 2007 e il 2015, soprattutto con riferimento alle strutture alberghiere a quattro stelle e oltre e ai bed and breakfast". "Il comparto del turismo - ha detto Antonio Cinque, direttore della sede di Palermo della Banca d’Italia presentando il report alla stampa - non ha un peso significativo a livello dell'economia regionale. E' importante, trainante ma non decisivo".