Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

VACCINI: LEGALI RADIATO, DA ORDINE SANZIONE COME PER PLURIASSASSINO PAZIENTI (2)

21 aprile 2017- 20:44
(AdnKronos) - Secondo i legali, Gava "è stato condannato soltanto per le sue idee, fondate sull’esigenza di personalizzazione di ogni vaccinazione per prevenire i gravi pericoli e i vari danni da vaccino ai singoli pazienti, contro la vaccinazione indiscriminata di massa". Il medico non è un antivaccinista ma "un bravo professionista che tende a non utilizzare i vaccini solo quando essi sono sconsigliabili, o quando non può fare altrimenti perché i pazienti li rifiutano com’è nel loro diritto fondamentale costituzionale che va rispettato".La condanna "è contro i pazienti che non possono o non vogliono vaccinarsi". Condanna e sanzione si rivelano "ridicole in quanto sono frutto di altrettanto massima ignoranza e mancanza di rispetto per i diritti individuali". Gli Ordini dei medici "sono sostanzialmente non competenti, sono associazioni rappresentative di imprese economiche che cioè mirano al lucro, perciò sono inaffidabili, sono a rischio di gravi arbitri e irregolarità come nel caso, e a rischio dei troppo spesso sottaciuti conflitti di interesse le cui condizioni - concludono - adombrano l’indipendenza e la trasparenza delle valutazioni".