A- A+
Politica
Bagnai: pronto a dare consigli a Salvini, ma per Via XX Settembre...


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Matteo Salvini, parlando della sua squadra di governo in caso di vittoria alle elezioni politiche, ha fatto il nome di Alberto Bagnai come possibile ministro dell'Economia. Come ha accolto le parole del segretario della Lega il famoso economista? "Quando Andrea Pancani me le ha riferite pensavo a uno scherzo. Come le ho accolte lo dirò in modo più articolato nel mio blog", afferma Bagnai ad Affaritaliani.it.

Non si arrabbi, professore. E' Salvini che ha fatto il suo nome... "Non mi arrabbio. Ma non mi arrabbio nemmeno con Salvini, al quale sono comunque grato per la fiducia e per aver contribuito a diffondere il mio messaggio (cosa che, come tutti sanno, avrei preferito fosse fatta da quei politici di sinistra ai quali per primi mi sono rivolto). Resta il fatto che affinché io diventi ministro dell'Economia di un suo governo devono succedere tre cose: occorre che lui vinca le Politiche, che mi chieda di entrare in squadra, e che io sia disposto a fare le scarpe al mio amico Claudio Borghi, attuale responsabile economico della Lega. La prima cosa la decideranno gli elettori. Sulle altre mi limito a dire che come è noto io politicamente non mi riconosco nella Lega Nord e che ripongo la massima fiducia in Claudio, col quale sono comunque in contatto".

Ma lei che cosa farebbe se fosse ministro dell'Economia? A questa domanda può rispondere? "Rispondo molto volentieri, nel tentativo di ristabilire un minimo di civiltà politica in questo Paese. Io da ministro dell'Economia farei quello che mi chiederebbe di fare il mio primo ministro, che secondo l'art. 95 della Costituzione definisce l'indirizzo politico del governo. Aggiungo che se non fossi d'accordo con questo indirizzo mi dimetterei, anziché andare in piazza contro il mio governo. Perché è in questo modo che funziona la democrazia italiana. Il ministro dell'Economia non è il dittatore dello stato libero di Bananas (dal film di Woody Allen), è una persona che agisce collegialmente con il governo. Il problema è quindi che cosa farebbe il governo. Se un governo Salvini mi chiedesse una consulenza tecnica sul tema dell'uscita dell'euro gliela darei, come la darei a qualsiasi altro governo, perché ritengo che questo passo vada affrontato nell'interesse generale del paese".

Tags:
bagnaisalvinilegagoverno
in vetrina
Temptation Island Vip 2, Anna Pettinelli lacrime: "Sto male, a Stefano piace.." Temptation Island Vip 2019 News

Temptation Island Vip 2, Anna Pettinelli lacrime: "Sto male, a Stefano piace.." Temptation Island Vip 2019 News

i più visti
in evidenza
Raffaella Fico, tacchi a spillo ... e lato B da urlo. LE FOTO

Pedron topless. Gallery delle Vip

Raffaella Fico, tacchi a spillo
... e lato B da urlo. LE FOTO


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Ford: svelata la nuova Puma Titanium X

Ford: svelata la nuova Puma Titanium X


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.