Fini, Bossi e Berlusconi, partita a poker con bluff

Martedì, 7 settembre 2010 - 08:52:00
Angioletto

Ormai è una partita a poker tra il centrodestra di Silvio Berlusconi e Umberto Bossi e Futuro e Libertà di Gianfranco Fini.
Tra piatti di parole, cip, bluff e rilanci è in palio il piatto ricco del governo e del potere in Italia. Fini a Mirabello ha girato agli avversari l'onere della proposta tenendo coperte le carte e dicendo parole. Berlusconi e Bossi, ieri hanno risposto con un cip attendista che non scopre le carte, ma che ipoteca e mette al sicuro il piatto: vogliono indietro la presidenza della Camera.

Ora la parola torna a Fini. E lì si capirà se l'ex leader di An ha buone carte da giocare (la detronizzazione degli avversari attraverso un'alleanza con Casini e Rutelli e un gioco di sponda nel Pd per un nuovo governo sponsorizzato dal Quirinale?) o se invece il suo è stato solo un bluff e sarà accompagnato da un rinculo rapido dei suoi e da qualche ritorno all'ovile di pecorelle smarrite attratte dalle sirene governative e dalla paura di elezioni anticipate. A quel punto perderà il piatto e tutta la puglia. La partita continua.
0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA