Così Blagojevich tramava alle spalle di Obama. Il reportage

Venerdì, 12 dicembre 2008 - 14:30:00


Per una clausola costituzionale Hillary Clinton guadagnerà meno della Rice. L'attuale Segretario di Stato guadagna 191.300 dollari (143.255 euro) mentre Hillary riceverà 186.600 dollari (139.735 euro). 

A Chicago c'è del marcio... La questione morale yankee Di Achille Lega

Cari Democratici, no you can't Di Giuseppe Morello

Usa/ Scandalo Illinois: Jesse Jackson jr offrì 1 milione per il seggio

Usa/ Scandalo Illinois, il Governatore: Obama? "Quel figlio di ..." LE INTERCETTAZIONI

Usa/ Monica Lewinsky nel team di Obama. Trema Michelle...

Google/ Zeitgeist, Sarah Palin la più amata del web

Da New York
Jack Gittes

Da anni la Procura Federale indaga per corruzione il governatore dell'Illinois, e sui suoi sodali. Infatti due dei suoi più stretti amici e collaboratori sono già in prigione.  La procura è in possesso di ore di intercettazioni di lunghe conversazioni nelle quali il governatore apertamente e senza ambiguità chiede tangenti a varie imprese che speravano di ottenere appalti dallo stato dell'Illinois (costruzioni di strade, ospedali, scuole, ecc).


Blagojevich-Obama

Recentemente risulta anche che il governatore abbia minacciato un importante quotidiano locale che stava cercando di vendere una delle sue proprietà, ma per farlo aveva bisogno dell'approvazione e del supporto delle autorità dello Stato (e prima o poi del governatore stesso). Visto che il quotidiano aveva pubblicato diversi articoli poco amichevoli contro il governatore, questi ha posto l'aut aut: o il giornale licenziava i giornalisti "nemici" oppure avrebbe potuto scordarsi la vendita di quella proprietà.

Solo ora è arrivato l'episodio che ha attirato maggiormente l'attenzione. Dopo l'elezione di Obama alla presidenza il suo posto è rimasto vacante. Secondo le leggi dell'Illinois, spetta al governatore sostituire Obama. Le intercettazioni (le ultime risalgono al 4 dicembre) rivelano che Blagojevich considerava il suo potere di sostituire Obama una fiche d'oro "qualcosa di grande valore" che egli non voleva semplicemente regalare, ma far fruttare ottenendo qualcosa in cambio.

Per questo ha completamente ignorato il curriculum o l'esperienza di possibili candidati, ma solo quanto poteva ricavarne in dollari o in favori da cui ricavare dollari.  Ciò che molti trovano curioso è che il governatore, che quasi certamente sapeva di essere stato per anni nel mirino degli investigatori federali, parlasse al telefono in maniera così chiara, così sfacciata, senza ambiguità dei suoi piani di corruzione, visto per altro che i mezzi di investigazione preferiti dai federali sono proprio le cimici e le intercettazioni. Blagojevich, dunque, non solo era corrotto, ma anche piuttosto arrogante e stupido.

0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA