A- A+
Politica
Cottarelli elogia Monti e Fornero, Ma dimentica la lezione di Keynes
Foto LaPresse


Carlo Cottarelli, dopo aver avuto l’effimera illusione di diventare Presidente del Consiglio poco tempo fa, si vendica spaventando gli italiani: “Il rapporto disavanzo-Pil contenuto solo grazie al rigore”, dice dal Festival del Lavoro a Milano.

Carlo Cottarelli è diventato lo spauracchio ufficiale degli italiani. Le mamme, prima di mettere i loro bambini a letto, se fanno i capricci, dicono loro: “Guarda che chiamo Cottarelli!”. In effetti “mister spending review”, come fu subito definito qualche anno fa, è uno che porta l’austerità nei conti pubblici, cosa che, a prima vista, potrebbe essere anche positiva, senonché, analizzando meglio, ci si accorge facilmente che dopo la più grave crisi economica finanziaria del dopoguerra, iniziata nel 2008 e non ancora finita, questa azione che normalmente può avere anche dei lati positivi se il denaro circola, ora, e soprattutto in passato, ha avuto effetti terribili sull’economia reale.

Meno soldi che lo Stato investe significano meno opportunità per i suoi cittadini meno welfare meno stimoli economici. Ma lui, nominato da Enrico Letta (e poi saggiamente spostato da Renzi nel board del Fondo Monetario Internazionale), non molla ed esterna ed elogia Mario Monti e il suo rigore che ha piegato l’Italia ai voleri dei Signori di Bruxelles. E manda un segnale al governo giallo-verde dal suo Osservatorio sui conti pubblici: “Lasciate stare flat tax e riforma della Fornero” ed ancora: “Impossibile ridurre il rapporto debito/Pil aumentando la spesa o tagliando le tasse”, dimenticando che una strada invece c’è: rinegoziare a Bruxelles e permettere finalmente allo Stato italiano di riprendere a spendere. Si chiama keynesianesimo e, stranamente, passa per una dottrina di sinistra…

Tags:
carlo cottarelliforneromario monti
Loading...
in evidenza
Bill Gates supera Jeff Bezos E' la persona più ricca del pianeta

Al terzo posto il magnate francese Bernard Arnault

Bill Gates supera Jeff Bezos
E' la persona più ricca del pianeta

i più visti
in vetrina
Asteroide verso la Terra. Rischio gelo perenne e choc climatico

Asteroide verso la Terra. Rischio gelo perenne e choc climatico


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Ferrari Dolcevita, il ritorno nel mondo delle coupè 2+2

Ferrari Dolcevita, il ritorno nel mondo delle coupè 2+2


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.