A- A+
Politica
Casapound: la destra siamo noi. Salvini? E' diventato un moderato


Gianluca Iannone, presidente di Casapound Italia, intervistato da Affaritaliani.it, commenta i risultati delle elezioni comunali a Bolzano che hanno visto Casapound triplicare i voti rispetto alla tornata elettorale del 10 maggio 2015.

A Bolzano siete passati dal 2,4% dell'anno scorso al 6,7%. Un vero successo e avete anche sottratto diversi voti alla Lega che infatti è scesa?
"Sì, vero. Penso che il lavoro fatto sul territorio nell'ultimo periodo abbia pagato perché come tutti sanno c'è chi non vive di sole elezioni ma di militanza quotidiana sul territorio e quindi alla fine l'elettorato ci ha premiato".

Casapound è concorrente di Lega-Fratelli d'Italia in tutto il Paese?
"Certo, siamo un'altra cosa visto che loro continuano a ripetere questo balletto del Centrodestra e del polo moderato. Fatto sta che non si sente più parlare dell'uscita dall'Unione europea, del blocco dell'immigrazione, così come non si sente più parlare di priorità ai produttori e ai lavoratori italiani. Sono rientrati tutti quanti nel grande bluff del Centrodestra. Noi, ovviamente, continuiamo per la nostra strada andando da soli".

Anche alle elezioni politiche vi presenterete da soli?
"Sì, certo".

Qual è l'errore di Salvini? Troppo moderato e berlusconiano?
"Esattamente, ha perso una grande occasione. Ha lavorato bene negli ultimi due anni e noi abbiamo fatto insieme con lui un percorso, visto che trovavamo in lui un politico che diceva quello che noi diciamo da sempre. Poi le cose sono andate come tutti sanno: Salvini è partito incendiario ed è morto pompiere. E' fnito così tornando a fare quello che faceva prima. Ha perso un'occasione d'oro".

Quindi si può dire che è Casapound e non la Lega il rappresentante in Italia del vento di destra che sta interessando diversi paesi europei tra cui l'Austria e la Germania?
"Si deve dire questo".

E Marine Le Pen in Francia? Il Front National è vicino a Casapound?
"Non credo. Penso che sia anche lì un'operazione decisamente moderata. La Meloni inneggiava a Sarkozy quando a vincere le elezioni in Francia era lo stesso Sarkozy e tutti stavano con il polo moderato, ora invece rispolverano la Le Pen. Noi andiamo avanti per la nostra strada unendo a noi persone di buona volontà".

Se fosse al telefono con Matteo Salvini, che cosa gli direbbe?
"Matteo, hai fatto una sciocchezza e hai perso una grande occasione".
 

Tags:
casapound iannone elezioni bolzanoiannone commenta salvini risultati elezione bolzanocasapound triplica i voti a bolzano
in vetrina
Elisa Isoardi: "La foto dell'addio tra me e Salvini? Non mi sono pentita di averla pubblicata perché..."

Elisa Isoardi: "La foto dell'addio tra me e Salvini? Non mi sono pentita di averla pubblicata perché..."

i più visti
in evidenza
Natale, tempo di acquisti online Il decalogo anti truffe della Polizia

Cronache

Natale, tempo di acquisti online
Il decalogo anti truffe della Polizia

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Debutta a Milano la nuova Mazda 3

Debutta a Milano la nuova Mazda 3

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.