A- A+
Politica
Cda Rai, "avanti con Foa, non si cambia". Esclusivo Affaritaliani.it

Cda Rai: "Avanti con Foa, non si cambia nome".

Fonti ai massimi livelli dell'esecutivo spiegano ad Affaritaliani.it la linea della maggioranza sul caso Rai. La Lega non vuol nemmeno sentir parlare di sostituire il giornalista sovranista indicato come presidente della televisione di Stato che non ha ottenuto il via libera della Commissione Vigilanza della Rai mancando i 2/3 richiesti dalla legge.

Le opposizioni, Partito Democratico in testa, sono pronte ad impugnare ogni atto del cda Rai, a ricorrere alla Corte Costituzionale e ad appellarsi al Presidente della Repubblica. Ma per il Carroccio "non si può e non si deve tornare indietro". Foa, in sostanza, resta nel consiglio di amministrazione e svolge il ruolo di presidente in qualità di consigliere anziano.

La Lega non può permettersi di cedere, né indicando un altro nome come presidente (si era parlato di Giampaolo Rossi, vicino a Fratelli d'Italia) né sostituendo Foa con un altra personalità concordata con le opposizioni. La partita politica è tutta interna al Centrodestra. Salvini e Giorgetti vogliono vedere fino a che punto Forza Italia e Silvio Berlusconi continueranno a dire no al candidato leghista.

La speranza della Lega, spiegano i beninformati, è che all'interno di Forza Italia - guardando anche i sondaggi sempre più negativi per gli azzurri - si alzino voci che spingano l'ex Cavaliere a ricucire con Salvini votando Foa presidente in Vigilanza. Finora in FI ha vinto l'anima di Gianni Letta e Antonio Tajani ma, a microfono spento, in molti sembra non condividano la rottura con lo storico alleato di Centrodestra.

Rai, Usigrai notifica parere: "Il cda non puo' operare"

 

"Lo abbiamo detto con chiarezza nei giorni scorsi, lo ribadiamo oggi in vista della prossima riunione: il cda della Rai non puo' operare senza un presidente la cui nomina sia efficace per effetto del parere favorevole della commissione di Vigilanza". E' quanto sottolineano Usigrai, Fnsi e Odg, aggiungendo che "di fronte al perdurare dello stallo" hanno notificato copia del parere legale a loro disposizione all'ad e al cda della Rai, ai presidenti delle Camere e all'ufficio di presidenza della Vigilanza.

 

Cda convocato per mercoledì alle 16, per ora niente nomine

 

E' stato convocato per mercoledi' alle 16 il prossimo consiglio di amministrazione della Rai. Secondo quanto apprende l'Ansa, all'ordine del giorno ci sarebbero solo il contratto per la 24/a stagione di Un posto al sole e per gli highlights del calcio. Le nomine alle testate dovrebbero essere dunque rimandate.

Tags:
cda rai foa presidentecda rairaifoa
in evidenza
Il fatto della settimana Wanda Nara vista dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Wanda Nara vista dall'artista

i più visti
in vetrina
Chelsea rivoluzione: Zidane e Icardi. Via Sarri e Higuain. I rumors inglesi

Chelsea rivoluzione: Zidane e Icardi. Via Sarri e Higuain. I rumors inglesi


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
WRC, Rally di Svezia, Citroen Racing sale sul podio con Lappi

WRC, Rally di Svezia, Citroen Racing sale sul podio con Lappi


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.