A- A+
Politica
Le donazioni ai partiti convengono. Emergency: "Imbarazzante"

 

Di Anna Gaudenzi

Cecilia Strada, figlia di Gino e presidente di Emergency, sulle detrazioni al 37% previste per chi finanzia i partiti non ci sta. "Il governo  ha perso un'altra occasione per dimostrare che non pensa solo ai privilegi" afferma in un'intervista ad Affaritaliani.it, "E' una diseguaglianza che fa pensare". Tolto il finanziamento ai partiti, il governo lancia le donazioni: da un finanziamento diretto e automatico da parte dello Stato (i cosiddetti, e famigerati, "rimborsi elettorali"), si passerà nell'arco di tre anni ad un sistema interamente deciso dai cittadini che si basa su due pilastri: il "due per mille" in dichiarazione dei redditi e le libere e volontarie donazioni di denaro (le cosiddette "erogazioni liberali"). Alcune Onlus hanno già fatto i conti e calcolato che con le detrazioni Irpef sarà più conveniente donare ai partiti piuttosto che al no profit.

Cecilia Strada, dal mondo del sociale si sono levate lamentele perché le detrazioni previste per chi finanzia i partiti ammontano al 37%, mentre quelle alle Onlus solo al 26%. Che cosa ne pensa?

Il governo  ha perso un'altra occasione per dimostrare che non pensa solo ai suoi privilegi. E' una diseguaglianza che fa pensare. Ci sono organizzazioni che si occupano della ricerca sul cancro, dei problemi degli  indegenti, dei servizi alla persona e il cittadino può sostenerle oppure trarre più convenienza finanziando i partiti. E' una diseguaglianza senza senso.

Si sono già fatti i conti: su una donazione di 20mila euro se ne potranno detrarre 7400, se si dona a un partito, mentre solo 530 se si sceglie di finanziare un progetto di una Onlus...

Nel mondo del no profit ci sono aliquote al 19%. E' imbarazzante. Quanti anni sono che chiediamo di stabilizzare il 5 per mille? Non hanno mai trovato il tempo di farlo ma per le donazioni ai partiti si è trovata subito una soluzione...  

Eppure la politica dovrebbe incoraggiare il lavoro delle Onlus...

A parole i politici elogiano il terzo settore. Anche perchè le Onlus, al contrario della politica, si impegnano ogni giorno a dare una risposta ai diritti fondamentali delle persone indicati dalla costituzione. Noi cerchiamo di dare risposte ai bisogni della gente, ma ricordiamo che sarebbe compito della politica rispondere a queste esigenze.   E' assurdo e sbagliato che siano le Onlus a dover dare risposte a bisogni fondamenteli. Ed è ancora più sbagliato che si continui a massacrarle permettendo una detrazione doppia per le donazioni ai partiti.  

Cosa pensa del sistema del 2 per mille?

E' un modo diverso di chiamare finanziamento pubblico ai partiti. Il 2 per mille sarà sulle spalle di tutti i contribuenti è un'altra forma di finanziamento pubblico.

Che cosa dovrebbe fare la politica per aiutare le Onlus?

Dovrebbe con una legge stabilizzare il 5 per mille e togliere il tetto al 5 per mille. La Corte  dei Conti dovrebbe stabilire che  lo Stato si è trattenuto indebitamente 200milioni del 5 per mille. E poi potrebbe abbassare le spese militari. Mi chiedo come mai non venga mai chiesto nessun sacrificio alla difesa. Lancio quest'idea: se c'è un problema di soldi ai partiti perchè non si decide di rinunciare  a qualche F35 per finanziarli?

@anna_gaudenzi

Tags:
cecilia stradaemergencyonlus

in vetrina
Berlusconi prende tutto il Monza. Lui e Galliani pensano a Brocchi. I dettagli

Berlusconi prende tutto il Monza. Lui e Galliani pensano a Brocchi. I dettagli

i più visti
in evidenza
Editoria, addio a Inge Feltrinelli "I libri sono tutto, sono la vita"

Culture

Editoria, addio a Inge Feltrinelli
"I libri sono tutto, sono la vita"

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Audi E-tron, nasce la gamma elettrica

Audi E-tron, nasce la gamma elettrica

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.