Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

No del M5S alla riconversione della centrale Enel di Termini Imerese

No del M5S alla riconversione della centrale Enel di Termini Imerese

In una incredibile nota del 12 settembre, trasmessa da Enel Produzione spa al comune di Termini Imerese, la società avverte che, qualora l'amministrazione comunale non rilasci parere favorevole al progetto preliminare di frazionamento della Centrale Ettore Majorana di Termini Imerese, entro 15 giorni dal ricevimento della suddetta nota, agirà dinnanzi alla Autorità giudiziaria contro l'amministrazione comunale.

"Una richiesta del tutto folle dal momento che, non solo Enel non ha mai coinvolto attivamente la città di Termini Imerese, ma adesso vuole addirittura imporre al territorio ed ai cittadini un progetto di stoccaggio di idrocarburi, peraltro mai ufficialmente depositato presso gli uffici del Comune di Termini Imerese.

Il progetto di frazionamento ha ottenuto il parere contrario dell'ufficio tecnico del comune, con conseguente presa d'atto del consiglio comunale nella seduta del 27 settembre -aggiunge la consigliera comunale del M5S Maria Terranova- che ribadisce il fermo No al progetto e si dichiara pronta, con tutti gli attivisti, ad una durissima battaglia in difesa del territorio.

In Vetrina

Grande Fratello Vip 2, Bossari lascia per ora. "Gravi motivi personali"

In evidenza

Lotta al cyberbullismo Video choc di Monica Lewinsky
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare

Motori

DS 7 crossback il primo di sette nuovi modelli

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.