A- A+
Politica
Centrodestra, Noi con l'Italia senza Quagliariello e Udc

In mattinata è stata presentata la nascita di un nuovo partito "Noi con l'Italia": mancano Gaetano Quagliariello (leader di Idea) e l'Udc. Il primo non aveva nessuna voglia di fondare un nuovo partito (era disponibile a creare una federazione di movimenti, quindi, si è tirato fuori all'ultimo momento), i secondi sono determinati a mantenere il simbolo dello scudocrociato nella corsa al Parlamento. Per i fittiani è il terzo partito da quando sono fuoriusciti da Forza Italia: ora però sono alleati con i berlusconiani. C'è il rischio di non raggiungere quota tre per cento? "Siamo una quarta gamba liberale e moderata - ha spiegato Raffaele Fitto - Questo è un progetto a lungo termine. Non si esaurisce tutto nelle prossime elezioni". "Forse non hanno guardato i sondaggi -  ironizza Salvatore Ruggeri - Non ci hanno nemmeno avvertiti che le trattative erano chiuse". La presentazione della nuova formazione politica che sosterrà la coalizione di Berlusconi-Salvini-Meloni è avvenuta nell'Hotel Minerva: aderiscono Raffaele Fitto (Direzione Italia), Enrico Costa, l'ex Ap Maurizio Lupi, Saverio Romano (Cantiere popolare), Enrico Zanetti (Scelta civica), Flavio Tosi (Fare!)".

“Questo soggetto non dev’essere un simbolo di partito politico vuoto: dev’essere un contenitore di persone- ha dichiarato Flavio Tosi - Lo stesso nome fa capire che è una sorta di lista civica nazionale, diversa dai partiti tradizionali. È qualcosa che ridà fiducia agli elettori, che unisce i territori, che vede rappresentata tutta l’Italia. Lo scopo di questa iniziativa è di unire il centrodestra. A differenza del centrosinistra, che si contraddistingue per continue divisioni e scissioni, il centrodestra deve avere l’intelligenza di unirsi. Deve garantire la logica dell’alternanza e perché questa ci possa essere, è importante che l'area liberal popolare sia compatta.

Gli elettori del centrodestra si aspettano questo da noi. Con una legge elettorale come il Rosatellum, che purtroppo è più proporzionale che maggioritaria, a maggior ragione è importante questa unità del centrodestra, l'unica condizione che consente di vincere e governare da soli. Non credo ci sia da fare una competizione al ribasso all’interno della coalizione, il punto è il valore aggiunto che si porta, puntando non al 3% nel 36% degli attuali sondaggi, ma arrivando tutti insieme oltre il 40%: questo risultato si ottiene non creando rivalità interne, ma allargando il consenso all’esterno. Tra astensionismo e voti ai Cinque Stelle, oggi due terzi degli elettori o votano contro il sistema o non vanno a votare: a loro noi dobbiamo restituire fiducia e speranza, perché c’è una proposta politica nuova e diversa”.

Alla conferenza stampa di presentazione, oltre a Tosi erano presenti Raffale Fitto (presidente), Enrico Costa, Maurizio Lupi (coordinatore nazionale), Saverio Romano (vicepresidente) ed Enrico Zanetti. Il simbolo è un cerchio blu con una scritta bianca “Noi con l’Italia” e sotto c’è una striscia tricolore. Quelli che non hanno radici democristiane come Enrico Costa e Zanetti hanno deciso di non cedere alle condizioni di Cesa: non ci pensano proprio a confluire in una lista che ha come simbolo quello della vecchia Democrazia Cristiana. Il risultato è che Udc, Udeur e Cdu, che non intendono rinunciare allo scudocrociato, ora dovranno correre da soli.

"Dopo settimane di annunci, nasce ufficialmente la cosiddetta 'quarta gamba' del centrodestra - annunciava ieri il comunicato ufficiale - E' l'inizio di un percorso politico ambizioso e fondamentale - spiegano i fondatori - per rafforzare la coalizione e dare maggiore rappresentanza alle istanze liberali, popolari, conservatrici e autonomiste". Dall'Udc arrivano le frecciatine. "Se si dà uno sguardo ai sondaggi non mi sembra che da soli siano così agevolmente al tre per cento - insiste il senatore Salvatore Ruggeri - Noi andremo avanti col nostro simbolo".

Tags:
centrodestra quarta gamba
in vetrina
GIULIA DE LELLIS E IANNONE: IL PRIMO BACIO! Iannone-De Lellis, i gossip sulla coppia dell'estate

GIULIA DE LELLIS E IANNONE: IL PRIMO BACIO! Iannone-De Lellis, i gossip sulla coppia dell'estate

i più visti
in evidenza
Amori, tradimenti e colpi di scena Che coppie bollenti sull'Isola

Temptation Island al via

Amori, tradimenti e colpi di scena
Che coppie bollenti sull'Isola


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Citroen: 100 anni di storia ed esperienza

Citroen: 100 anni di storia ed esperienza


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.