Davide Cavallotto (Lega Piemont) ad Affaritaliani.it: Bossi faccia un passo indietro. Ci serve Maroni segretario

Giovedì, 10 maggio 2012 - 12:42:00

Di Tommaso Cinquemani

davide cavallotto

"Il risultato della Lega alle Amministrative è un segnale forte. I nostri elettori sanno che l'unico modo per sopravvivere è stare uniti e cambiare registro e soprattutto dirigenza. Ecco che allora bisogna ripartire con Maroni alla guida del partito". Davide Cavallotto, deputato della Lega Nord e uomo forte in Piemonte, sceglie Affaritaliani.it per lanciare l'allarme. "Per salvaguardare quello che Bossi ha realizzato negli anni è necessario che il Senatùr faccia il presidente della Lega". E sull'ipotesi che alla guida del partito ci sia un direttorio è netto: "In una nave ci deve essere un solo capitano, Maroni deve essere l'unico alla guida del partito".


La Lega Nord ha perso quasi il 70 per cento dei voti rispetto al 2009. Come commenta questa debacle?
"E' sbagliato collegare le Amministrative con le elezioni regionali o politiche. Ma sarebbe folle dire che la Lega ha guadagnato da queste consultazioni. E' arrivato un segnale forte dai cittadini che non sono d'accordo con la gestione all'interno del movimento. Nel 1999 la Lega alle Europee prese un 4,8 per cento e la Lista Bonino l'8,5 per cento. Tutti erano a pronti a dire che la Lega era finita. Poi la Lista Bonino è sparita e la Lega ha ripreso il suo cammino ed è tornata forte. Il momento attuale è simile e noi torneremo ad essere quelli di prima".

Cota però ha detto che tutto sommato le elezioni sono andate bene, che avete tenuto…
"Noi ci aspettavamo un disastro, fortunatamente non lo è stato. Certo non possiamo dire, come hanno fatto altri, che abbiamo vinto. Gli elettori vogliono farci capire che bisogna cambiare rotta. E' stata una batosta per tutte le forze politiche. Gli unici ad aver guadagnato sono i 'grillini', ma non perché sappiano fare qualcosa. E' stato solo un voto di protesta come quello verso la Bonino nel 1999. Il prossimo anno io mi aspetto tutta un'altra cosa".

A giugno ci sarà il Congresso federale. Dopo gli scandali la Lombardia ha perso terreno nei confronti del Veneto che ha stravinto con Tosi. Crede che il Piemonte dovrebbe chiedere più spazio all'interno del partito?
"I nostri elettori sanno che l'unico modo per sopravvivere in questo momento è stare uniti e cambiare registro e soprattutto dirigenza. Quello che è successo, benché non comporti la responsabilità di Bossi, ha compromesso i vertici e ha fatto male al partito. Ecco che allora bisogna ripartire con una Lega rigenerata e più forte con Maroni alla guida e che riporti la Lega alla potenza di un tempo".

Quindi Bossi dovrebbe fare il padre nobile del partito?
"Credo che chi gli dice di rimanere segretario non lo stia consigliando per il suo bene, ma faccia solo il proprio tornaconto. Bossi è l'esempio di cosa vuol dire dare ad una popolazione la voglia di alzare la testa. Proprio per salvaguardare tutto quello che ha fatto Bossi è necessario che faccia il presidente della Lega, mentre il segretario è indubbio che sarà Maroni".

C'è l'ipotesi di mettere un Consiglio formato da tre persone, più un segretario, a capo della Lega. Come vede questa ipotesi?
"Penso che in una nave ci deve essere un solo capitano e quindi nel partito un solo segretario. Oltre al segretario c'è la figura del Presidente, che è molto importante, e poi tutte le altre persone, come Zaia, Cota e Calderoli che sono fondamentali come consiglieri".




0 mi piace, 0 non mi piace
In Vetrina


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA
Error processing SSI file