A- A+
Politica
Def, la maggioranza apre sul superticket. Ma Mdp: nostra posizione non cambia

L'Aula del Senato ha dato il via libera con 181 voti a favore, 107 no e nessuno astenuto alla relazione sullo scostamento di bilancio che accompagna la Nota di aggiornamento. Sucessivamente l'Aula ha approvato la risoluzione di maggioranza sulla Nota di Aggiornamento al DEF con 164 si', 108 no e un astenuto. Mdp-Articolo 1, come annunciato, non ha partecipato alla votazione.

LA MAGGIORANZA APRE A MDP SUI SUPER-TICKET - Sulla nota di aggiornamento al Def, la maggioranza si è divisa. Uno degli argomenti usati da Mdp per non votare la manovra è il superticket sanitario. Abolirlo, chiedono i bersaniani. Per una spesa che si aggira sui 600 milioni. E questa mattina la risoluzione di maggioranza (a firma Luigi Zanda del Pd, Laura Bianconi di Ap  e Karl Zeller delle Autonomie) presentata al Senato alla nota di aggiornamento al Def impegna appunto il governo a "rivedere gradualmente il meccanismo del cosiddetto superticket al fine di contenere i costi per gli assistiti che si rivolgono al sistema pubblico".

Questa dei superticket era una delle richieste che Mdp aveva posto per votare positivamente la risoluzione, mentre lo stesso Mdp aveva annunciato il voto favorevole alla risoluzione con cui il governo chiederà lo slittamento al 2020 del pareggio di bilancio. Ma alla proposta avanzata dalla maggioranza, il senatore di Mdp Federico Fornaro dà una prima risposta negativa: "Noi non modifichiamo il nostro atteggiamento. Se fosse bastato l'impegno nella risoluzione avremmo partecipato allora alle riunioni per la sua stesura. Vedremo se gli impegni saranno concretizzati negli atti della legge di bilancio". Non cambia la posizione di Mdp sulla relazione al Def, nonostante l'apertura del governo sull'abbattimento del superticket in manovra.

"Per il momento nella nota di aggiornamento al Def e' scritto che la spesa sanitaria diminuisce. Questo e' messo nero su bianco e su questo confermiamo che non parteciperemo al voto. Dopo di che, prendiamo atto delle parole di Padoan, ma le giudicheremo in manovra", spiega Alfredo D'Attorre.

Def, Padoan: da valutare interventi di miglioramento in sanità

Nella legge di bilancio andranno valutate misure di miglioramento ed efficientamento" della sanità. Lo ha detto il ministro dell'economia, Pier Carlo Padoan, intervenendo in aula al Senato sulla nota di aggiornamento al Def. Il Def, ha detto, "definisce un quadro che va riempito con misiure specifiche in legge di bilancio, ma già si indicano alcuni ambiti di intervento con le risorse disponibili e che consente di eliminare completamente le clausole di savalvaguardia che sarebbero un elemento di rischio per la crescita". "Restano risorse limitate ma utili in una strategia di crescita inclusiva" ha proseguito Padoan citando l'occupazione giovanile, le spese per il benesssere generale del Paese: "E' stata citata la questione del Servizio sanitario nazionale e questo è un ambito in cui andranno valutate misure di miglioramento ed efficientamento".

Def: Gentiloni, da Senato voto a insegna stabilita'

Paolo Gentiloni segnala che quello del Senato che "approva il quadro economico-finanziario della prossima legge di Bilancio" e' "un voto all'insegna di responsabilita' e - aggiunge il presidente del Consiglio, sempre su twitter - stabilita'".

Def: maggioranza, promuovere assicurazione Ue a disoccupati

"Continuare a promuovere una nuova governance dell'area euro, volta a conferire una maggiore centralita' alla crescita economica e all'occupazione, sostenendo con forza l'introduzione di strumenti comuni di stabilizzazione macroeconomica, in grado di sostenere la crescita inclusiva, quali ad esempio un sistema di assicurazione comune contro la disoccupazione per l'Area euro, che mitighi gli effetti delle fluttuazioni cicliche sulle finanze pubbliche dei paesi colpiti dagli shock, introducendo una concreta misura di protezione sociale europea". E' una delle richieste contenute nella risoluzione di maggioranza alla nota di aggiornamento al Def approvata dall'Aula del Senato.

Tags:
def

in vetrina
Grande Fratello Vip 3: "Per Lory Del Santo porta aperta, sarà.." GF VIP 3 NEWS

Grande Fratello Vip 3: "Per Lory Del Santo porta aperta, sarà.." GF VIP 3 NEWS

i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana Tria e Di Maio visti dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Tria e Di Maio visti dall'artista

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Debutto al Paris Motor Show,la nuova Kia e-Niro

Debutto al Paris Motor Show,la nuova Kia e-Niro

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.