A- A+
Politica
Di Maio contro la lobby delle slot. "Pd aveva fatto un condono. Noi invece..."
FOTO DA INSTAGRAM DI LUIGI DI MAIO

"Guardate qua! Ricordate come me che il governo PD nel 2013 aveva fatto alle lobby delle slot un vergognoso condono di circa due miliardi di euro? Noi abbiamo deciso di far pagare le lobby dell'azzardo che ora iniziano a ribellarsi e hanno convinto alcuni gestori a protestare. A loro vorrei dire che le slot non portano più introiti, ma meno. Gli unici che ci rimetteranno davvero sono questi lobbisti senza scrupoli, non lasciatevi strumentalizzare né dalle multinazionali, né da alcuni sindacati. Non vi chiedo di riaccenderle, se volete continuate a tenerle spente", lo scrive Luigi Di Maio su Instagram a corredo della foto postata (vedi sopra).

Il vicepremier spiega: "Nel 2018 in Italia sono stati spesi oltre 100 miliardi di euro in gioco d'azzardo, circa metà nelle slot. Se questi 100 miliardi andranno alle altre attività dei gestori (bar, ristorazione, ecc) agli artigiani, ai commercianti ridando finalmente ossigeno all'economia reale del territorio, le entrate per lo Stato saranno molto maggiori e soprattutto ne beneficerà tutta la comunità. Oggi sono in Abruzzo, che purtroppo detiene la maglia nera delle regioni per il gioco d'azzardo, qui si spendono oltre due miliardi di euro ogni anno, circa il 10% del Pil. Adesso questi soldi andranno ai cittadini per bene e ci eviteranno tanti disagi sociali. La musica è cambiata cari lobbisti, vi piaceva vincere facile eh? Sappiate che in me troverete un nemico dei vostri interessi privati, sempre dalla parte del popolo".

DI MAIO CONTRO LE SLOT. ECCO IL POST SU INSTAGRAM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Guardate qua! Ricordate come me che il governo PD nel 2013 aveva fatto alle lobby delle slot un vergognoso condono di circa due miliardi di euro? Noi abbiamo deciso di far pagare le lobby dell'azzardo che ora iniziano a ribellarsi e hanno convinto alcuni gestori a protestare. A loro vorrei dire che le slot non portano più introiti, ma meno. Gli unici che ci rimetteranno davvero sono questi lobbisti senza scrupoli, non lasciatevi strumentalizzare né dalle multinazionali, né da alcuni sindacati. Non vi chiedo di riaccenderle, se volete continuate a tenerle spente. Nel 2018 in Italia sono stati spesi oltre 100 miliardi di euro in gioco d'azzardo, circa metà nelle slot. Se questi 100 miliardi andranno alle altre attività dei gestori (bar, ristorazione, ecc) agli artigiani, ai commercianti ridando finalmente ossigeno all'economia reale del territorio, le entrate per lo Stato saranno molto maggiori e soprattutto ne beneficerà tutta la comunità. Oggi sono in Abruzzo, che purtroppo detiene la maglia nera delle regioni per il gioco d'azzardo, qui si spendono oltre due miliardi di euro ogni anno, circa il 10% del Pil. Adesso questi soldi andranno ai cittadini per bene e ci eviteranno tanti disagi sociali. La musica è cambiata cari lobbisti, vi piaceva vincere facile eh? Sappiate che in me troverete un nemico dei vostri interessi privati, sempre dalla parte del popolo.

Un post condiviso da Luigi Di Maio (@luigi.di.maio) in data:

Commenti
    Tags:
    di maiodi maio slotdi maio lobby slotluigi di maio
    in evidenza
    Addio alla star di Easy Rider Ma il padre lo voleva farmacista

    E' morto Peter Fonda

    Addio alla star di Easy Rider
    Ma il padre lo voleva farmacista

    i più visti
    in vetrina
    Lady Gaga e Bradley Cooper insieme in Italia: vacanze d’amore? LADY GAGA NEWS

    Lady Gaga e Bradley Cooper insieme in Italia: vacanze d’amore? LADY GAGA NEWS


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    McLaren Automotive annuncia un nuovo modello della gamma Ultimate Series

    McLaren Automotive annuncia un nuovo modello della gamma Ultimate Series


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.