A- A+
Politica
Diciotti, m5s contro Salvini. Il grillino Brescia: "In molti stiamo con Fico"

Il caso della Diciotti spacca il m5s al suo interno. Le parole di Roberto Fico, castigate da Matteo Salvini in una diretta facebook, hanno creato un solco di fuoco tra i parlamentari grillini favorevoli allo sbarco dei migranti a Catania e quelli contrari.

Se la ministra Barbara Lezzi ha sposato pubblicamente la linea del Presidente della Camera, il capo politico Luigi Di Maio ha invece dichiarato: "Fico ha il diritto di esprimere le sue idee, ma il governo è compatto sulla linea del presidente Conte".  Mentre il sottosegretario agli Affari regionali Stefano Buffagni è stato ancor più critico:: "Credo che Roberto Fico abbia la libertà in questo Paese, in quanto terza carica dello Stato, di dire ciò che pensa. Io forse avrei fatto una telefonata prima di fare l'uscita pubblica". 

Tra i favorevoli allo sbarco si leva la voce di un esperto in materia, ovvero l'ex capitano di fregata della Guardia Costiera Gregorio De Falco divenuto oggi senatore pentastellato. "Sotto il profilo umano" ha dichiarato, " non è degno di un Paese civile e di uno Stato di diritto il lasciar permanere questa situazione" e "impedire lo sbarco a quanti sono già in territorio italiano è del tutto inutile".

Con Fico si schiera poi un grillino di spicco, nientemeno che il presidente della commissione Affari costituzionali della Camera Giuseppe Brescia: "Fico isolato?" tuona. "Semmai è vero il contrario: tanti di noi la pensano come lui. Il motto del M5s è che nessuno deve rimanere indietro".

A Torino, invece, una consigliera comunale molto vicina a Chiara Appendino, la capogruppo Valentina Sganga commenta invece: “Concordo con Fico. Salvini sbaglia perché le migrazioni non sono una questione di consenso politico e se restiamo isolati saremo costretti ad avere altre Diciotti nei prossimi mesi". E aggiunge: "Il no dell'Europa è un duro colpo alla credibilità dell'Unione Europea, ma dobbiamo uscire dall'impasse e non si può continuare a lasciare quelle persone in condizioni sanitarie inaccettabili. Il ministro Salvini sembra dimenticarsi di questo, che sono persone, e lo stesso sta facendo l'Ue”.

La più dura è la ex parlamentare M5S Silvia Chimenti, che su Twitter scrive rivolgendosi a Salvini: "Sei il nulla travestito da mostro".

Prove tecniche di crisi di governo o strategia mirata a conservare la fiducia di un elettorato grillino di Sinistra sempre meno contento dell'alleanza con la Lega? Solo il tempo potrà dirlo. 

Tags:
diciottimatteo salvinimigrantilegam5sroberto fico

in evidenza
Fashion Week, nuove tendenze Paillettes, biker shorts e...

Costume

Fashion Week, nuove tendenze
Paillettes, biker shorts e...

i più visti
in vetrina
Alessandro Cattelan porta EPCC a teatro: Ratajkowski, Chiara Ferragni e... ECCO I SUPER-OSPITI

Alessandro Cattelan porta EPCC a teatro: Ratajkowski, Chiara Ferragni e... ECCO I SUPER-OSPITI

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Peugeot svela le nuove 508 e 3008 Plug-In Hybrid

Peugeot svela le nuove 508 e 3008 Plug-In Hybrid

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.