Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Elezioni 2018 il voto dei giovani: solo il 30% dei diciottenni ama la politica

Elezioni politiche 2018, chi vota: quasi il 70% dei giovani potrebbe snobbare il voto

Di Daniele Rosa
Elezioni 2018 il voto dei giovani: solo il 30% dei diciottenni ama la politica

ELEZIONI 2018 IL VOTO DEI GIOVANI

 

Proprio non la considerano affascinante e probabilmente snobberanno il loro primo appuntamento elettorale.

Chi sono? I giovani diciottenni che quest’anno avranno il diritto di esprimere il loro voto. Una platea interessante, logicamente se vista nel medio periodo, anche se ora in termini percentuali non pare essere così decisiva per le formazioni in campo.


Ed allora, che dicono i sondaggi, fatti ad hoc sulla platea di questi elettori neofiti ?
Dai sondaggi generali sappiamo già praticamente tutto di come andranno le elezioni ( o come vorrebbero andassero o non i leader in campo). Sappiamo tutto ogni giorno dai giornali che, a ben vedere, quasi non servirebbe nemmeno andare a votare visto. Granitiche sono le certezze dei sondaggisti e soprattutto le dichiarazioni del leader politici.
Ma sulle tendenze politiche dei diciottenni si era visto ancora poco.

Scavando tra diversi sondaggi il ‘Messaggero' ha fatto un quadro piuttosto interessante.

Elezioni 2018: quasi sette diciottenni su dieci potrebbero non andare al voto.

'Quasi il 70% dei diciottenni aventi diritto di votare per la prima volta  potrebbe snobbare le elezioni del 4 marzo’ è una delle prime indicazioni che sicuramente potrebbe non fare fare salti di gioia a quasi tutte le formazioni.

Sebbene il voto di questo target rappresenti soltanto il 2% sul totale dell’intera platea dei votanti, le nuove generazioni che si avvicinano alle urne sembrano avere idee chiare soprattutto su cosa devono chiedere alla politica.

L’ 80% dei ragazzi considera prioritario cambiare le politiche sul lavoro.
Sacrosanto diritto dopo che un'intera generazione ( i trentenni di oggi) si è persa nel limbo della disoccupazione forzata. Ma la percentuale alta è pero’ contraddetta dall’altro dato che indica la passione per la politica e l’interesse per il voto.

Elezioni 2018, chi vota: solo un 30% di giovani è fan della politica

Infatti solo il 30% circa si dichiara appassionato di politica e certamente andrà a votare, una percentuale più’ alta dell’8% rispetto ai nati negli anni 80.
Pero’ un terzo di fan della politica ha un valore ma il restante 70% che forse non andrà a votare come pensa di poter orientare le politiche sul lavoro se nemmeno si presenterà in cabina elettorale?
Un atteggiamento curioso che ricorda quel devoto di San Gennaro che pregava il Santo di fargli vincere la Lotteria nazionale. ‘Io ti posso aiutare- sembra avergli risposto il Santo- ma tu almeno compra il biglietto’.

E quali sono gli orientamenti politici dei giovanissimi?
Il 10% del campione si dichiara apolitico, il 13% conferma di essere totalmente anti-casta, il 17% è costituito da ambientalisti, il 20% da moderati e il 22% da progressisti.

Per buona pace di Luigi Di Maio e Matteo Salvini ben il 60% dei diciottenni sarebbe orientato a dare il voto a formazioni che considera antisistema, come appunto vengono ritenute il M5S e la Lega.
Solo un 25% è affascinato dall’area di Centrosinistra e solo un 10% verso le formazioni dei moderati.

Elezioni 2018, il 60% dei giovani potrebbe votare per Lega e M5S

Mentre la maggioranza, oltre l’80%, è contraria all’ideologia fascista. E qui, a onor del vero, non si capisce perché non sia stata posta sullo stesso piano anche l’ideologia comunista, colpevole di altrettanti drammi mondiali.

Invece lo slogan ‘prima gli italiani’ che il leader leghista ha fatto suo da tempo viene considerato corretto dal 50% degli intervistati.

Insomma un mondo in movimento, pieno di contraddizioni ma con un’unica vera idea in testa, quella cioè che la politica deve rispondere al problema principale di chi sta affacciandosi al mondo dell’università, quello cioè di creare lavoro stabile e con una visione del futuro prossimo.

In Vetrina

Isola dei Famosi 2018, Magnolia: "Marijuana? Nessuna prova". ISOLA 2018 NEWS

In evidenza

La prima coppia di uomini Todaro-Ciacci, ecco chi sono
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare

Motori

Stinger debutta la prima, vera, Gran Turismo Kia

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it