A- A+
Politica
Elezioni 2018, l'ascesa di CasaPound terrorizza la Politica italiana

CasaPound fa paura. Anzi, terrorizza. La crescita nei consensi da parte della Tartaruga Frecciata, confermata da sondaggi che la vedono avvicinarsi inesorabilmente alla soglia di sbarramento del 3 %, è  altresì testimoniata dal successo del movimento dichiaratamente fascista sui social network. Un successo che ricorda quello del m5s nel gennaio-febbraio 2013, prima dell'ingresso trionfale in Parlamento.

Con i guai di Rimborsopoli, e il voltafaccia sull'euro, il Movimento 5 Stelle ha perso inesorabilmente smalto per il "target" sovranista e in quello populista duro e puro, e sono tante le testimonianze riportate sui social media da parte di delusi elettori grilllini che si sono rivolti a CasaPound e intenzionati a votarla alle elezioni.

A Sinistra, l'ascesa di CPI fa ovviamente paura, tanto da chiamare in causa lo spettro del nazismo e delle leggi razziali (che CasaPound ha sempre rinnegato con veemenza), agitando lo spauracchio dell'onda nera e dando vita a manifestazioni violente come quella del pestaggio dei carabinieri a Piacenza. A Destra, invece, CasaPound viene vista come minaccia concreta alle urne, proclive a erodere consensi alla trimurti Salvini-Berlusconi-Meloni.

La presenza alla Camera dei Deputati, qualche giorno fa, di Simone di Stefano, candidato premier di CPI, Mauro Antonini, candidato presidente della Regione Lazio, e Angela De Rosa, candidata presidente della Regione Lombardia, impegnati nella presentazione del programma di CasaPound, ha scatenato un putiferio, che ha inasprito il succitato corteo piacentino, mentre a Roma e in altre città italiane la Tartaruga organizzava pacifiche manifestazioni in ricordo delle Foibe. 

In altri termini, la Sinistra è spiazzata dal ritorno in pompa magna del Fascismo, e la Destra si vede togliere la scena politica da camerati che, al Fascismo, non hanno paura di rivendicare la propria appartenenza. In tutto questo, mentre i partiti cercano di studiare una contromossa per arginare il dilagare di CPI, sempre più persone escono allo scoperto e dichiarano la loro intenzione di voto per il movimento fondato da Gianluca Iannone.

Se tutto questo entusiasmo si tradurrà in un trionfo elettorale il 4 marzo è ancora da dimostrare, ma senz'altro l'interesse nei confronti di CasaPound è cresciuto esponenzialmente e si è verificato uno sdoganamento che potrebbe, nel lungo periodo, portare a consensi a doppia cifra. Consensi a doppia cifra che darebbero modo a CPI di poter incidere a tutti gli effetti nelle scelte politiche del Paese a livello istituzionale. Consensi a doppia cifra, in ultima analisi, che preoccupano fin d'ora - e non poco - i partiti tradizionali

Tags:
elezioni 2018sondaggicasapoundfascismoantifascismomacerata. simone di stefanomauro antonini

in vetrina
Grande Fratello 2018, ALESSIA PRETE MALORE: ECCO COME STA. Gf 2018 news

Grande Fratello 2018, ALESSIA PRETE MALORE: ECCO COME STA. Gf 2018 news

i più visti
in evidenza
Un lavoro su 5 non esisterà più Il mondo del lavoro tra 5 anni

Economia

Un lavoro su 5 non esisterà più
Il mondo del lavoro tra 5 anni

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Auto China 2018, debutta l'Alfa Romeo Stelvio "Quadrifoglio"

Auto China 2018, debutta l'Alfa Romeo Stelvio "Quadrifoglio"

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.