A- A+
Politica
Elezioni 2018 sondaggi Pd crollo. Pd tonfo storico in sondaggi elezioni 2018



Elezioni 2018.

Il M5S si conferma la prima forza politica del Paese ma rimane lontana dal 30% e lontanissima dal 40 più volte auspicato da Luigi Di Maio. I grillini sono intorno al 26-27%, forti al Sud e molto deboli al Nord, in particolare in Lombardia e in Veneto (ampiamente sotto il 20%).

Il Partito Democratico è al minimo storico del 20%, stando ad alcune rilevazioni uscite negli ultimi giorni. Anzi, il Pd potrebbe addirittura infrangere a breve al ribasso la soglia del 20%. Una debolezza estrema che porta i collegi sicuri ad essere pochissimi (una ventina, massimo 25 tra Camera e Senato) anche perché le altre forze della coalizione bonsai di Centrosinistra non vanno oltre il 2-3% complessivamente.

Lega di Matteo Salvini stabile sul 13-14%. Carroccio nettamente primo partito in Veneto oltre il 30%, intorno al 25% in Lombardia. Molto bene anche in Piemonte, in Liguria, in Friuli Venezia Giulia. Ipotesi 20% in Emilia Romagna e oltre il 15% in Toscana, Marche e Umbria. Non solo, ottimi dati al Centro (in particolare nel Lazio, intorno all'8%) e in alcune aree del Sud, soprattutto in Puglia e in Abruzzo.

Forza Italia vola e secondo alcune rilevazioni raggiunge il 18%. Al Nord appare dietro la Lega, ma al Sud continua a performare molto bene, in particolare in Sicilia, Calabria e in Abruzzo.

Fratelli d'Italia si conferma intorno al 5%, comunque ampiamente sopra la soglia di sbarramento. La quarta gamba del Centrodestra è abbastanza tonica e ora intorno al 3%. Quarto Polo molto forte al Sud, Sicilia in testa, mentre al Nord le percentuali sono decisamente modeste.

Liberi e Uguali di Pietro Grasso in ripresa dopo un periodo di debolezza e pare aver raggiunto il 6-7%. LeU viene dato molto forte in Toscana ed Emilia Romagna (oltre il 10%), non male al Nord (soprattutto in Piemonte) mentre appare indietro in alcune Regioni meridionali e nelle Isole.

La lista di estrema sinistra Potere al Popolo (sostenuta da Rifondazione Comunista, Pci, sinistra anticapitalista, piattaforma Eurostop) sembra non lontanissima dal 3% e sarebbe già intorno al 2. L'ipotesi di entrare in Parlamento non è impossibile.

A destra CasaPound veleggia sul 2% e spera nel superamente della soglia di sbarramento, mentre all'estrema sinistra il Partito Comunista potrebbe superare l'1%.
 

Tags:
elezioni 2018elezioni 4 marzoelezioni 4 marzo 2018elezioni politiche 4 marzo 2018il borsino del votoborsino del votoelezioni politiche 4 marzo borsino del votoelezioni 4 marzo borsino del votoelezioni 4 marzo 2018 borsino del votoelezioni 4 marzo 2018 il borsino del voto
in vetrina
Grande Fratello 2019, AMBRA OUT. PIOGGIA DI NOMINATION. E MILA... GF 2019 news

Grande Fratello 2019, AMBRA OUT. PIOGGIA DI NOMINATION. E MILA... GF 2019 news

i più visti
in evidenza
Federica Pellegrini: lato b da urlo. FOTO

Sport

Federica Pellegrini: lato b da urlo. FOTO


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nissan Micra: ora disponibile anche nell’esclusiva versione GPL

Nissan Micra: ora disponibile anche nell’esclusiva versione GPL


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.