A- A+
Politica
Elezioni 4 marzo sondaggi Pd crollo. Sondaggi Pd choc 21,4%, record negativo

Elezioni 4 marzo 2018. Su Affaritaliani.it il borsino del voto. Aggiornamento continuo fino all'apertura delle urne sullo stato di salute delle forze politiche in campo. Si tratta di un'analisi esclusiva basata su sondaggi, sentiment e indicazioni che arrivano dai partiti che partecipano alle elezioni politiche del 4 marzo.

Il M5S torna a salire e dopo diverse settimane rivede quota 30 per cento. Anzi, secondo alcune rilevazioni, i grillini avrebbero addirittura superato questa soglia. In termini di collegi, i 5 Stelle potrebbero - grazie al Sud - vincerne una novantina tra Camera e Senato. La maggioranza, comunque, per Luigi Di Maio resta lontanissima.

Il Partito Democratico precipata sotto il 22% e, secondo Scenari Politici – Winpoll, sarebbe sceso fino al 21,4% (record negativo). Pochissimi i collegi uninominali certi, anche perché le altre liste legate al Pd tutte insieme fanno intorno al 3%. Si conferma quindi la profonda crisi del Centrosinistra renziano.

Il Centrodestra resta la prima forza del Paese intorno al 36-37% in media e con punte fino al 40%. Il caso Maroni sembra indebolire leggermente la Lega con Forza Italia che torna avanti di 1,5-2 punti. La sfida verso il 4 marzo su chi sarà il primo partito della coalizione resta comunque apertissima. Fratelli d'Italia sempre intorno al 5% mentre il quarto Polo si attesta tra il 2 e il 3%. In termini di seggi la maggioranza assoluta non c'è, stando almeno alla media dei sondaggi, ma l'obiettivo non è impossibile.

Liberi e Uguali di Pietro Grasso perde qualcosa e si attesta poco sotto il 7%. La formazione a sinistra del Pd si conferma come quinto partito italiano ma stenta a decollare verso il 10%, ovvero la doppia cifra evocata più volte da Massimo D'Alema.

La lista di estrema sinistra Potere al Popolo (sostenuta da Rifondazione Comunista, Pci, sinistra anticapitalista, piattaforma Eurostop) viene data tra l'1 e il 2% con il superamento dello sbarramento del 3% abbastanza improbabile.

A destra CasaPound veleggia sul 2% e spera nel superamente della soglia, mentre all'estrema sinistra il Partito Comunista potrebbe superare l'1%.
 

Tags:
elezioni 2018elezioni 4 marzoelezioni 4 marzo 2018elezioni politiche 4 marzo 2018il borsino del votoborsino del votoelezioni politiche 4 marzo borsino del votoelezioni 4 marzo borsino del votoelezioni 4 marzo 2018 borsino del votoelezioni 4 marzo 2018 il borsino del voto

in vetrina
Massimiliano Allegri e Ambra Angiolini si sposano: nozze a giugno 2019

Massimiliano Allegri e Ambra Angiolini si sposano: nozze a giugno 2019

i più visti
in evidenza
La moglie rompe il silenzio "Michael è un combattente e..."

Schumi, parla Corinna

La moglie rompe il silenzio
"Michael è un combattente e..."

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Moto Guzzi. L’Aquila torna… in pista con il Trofeo “Fast endurance”

Moto Guzzi. L’Aquila torna… in pista con il Trofeo “Fast endurance”

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.