A- A+
Geopolitica
Casa Bianca, Trump riceve Mattarella.Tregua sui dazi, ma l'Ue resta nel mirino

LA CONFERENZA STAMPA MATTARELLA-TRUMP - Il presidente Usa Donald Trump ha detto che gli Usa "valuteranno attentamente" le rimostranze dell'Italia che ritiene di essere penalizzata eccessivamente dagli annunciati dazi Usa per la vicenda dei sussidi statali ad Airbus. "L'Italia ha un problema su come i 7,5 miliardi di dollari di dazi sono stati suddivisi, crede di avere avuto un ruolo minore rispetto ad altri paesi come la Francia o la Germania", ha osservato il tycoon.

"Mi auguro che sia possibile trovare un metodo di confronto collaborativo che eviti una spirale di ritorsioni. E bisogna e cercarlo subito", ha detto Mattarella.

'È un grande onore ricevere un uomo molto rispettato come Lei, è un piacere averla alla Casa Bianca", ha detto il presidente Usa. I due leader avranno un incontro bilaterale nello studio Ovale, poi un incontro allargato con le rispettive delegazioni. Per l'Italia è presente anche il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

Mattarella è stato accolto dalla guardia d'onore militare mentre all'ingresso della diplomatic reception room c'erano le bandiere americana e italiana. Dopo la stretta di mano, il capo dello Stato e il presidente Usa hanno posato per alcune foto.

"I rapporti con l'Italia sono ottimi - ha detto Trump accogliendo Mattarella - non sono mai stati così buoni". "Mi auguro - ha risposto il presidente della Repubblica - che sia possibile trovare un metodo di confronto collaborativo che eviti una spirale di ritorsioni. E bisogna e cercarlo subito".

Dazi, Trump: non vogliamo essere duri con l'Italia. Mattarella: le tensioni sono un danno per entrambe le economie

Su dazi "non vogliamo essere duri con l'Italia, vedremo di affrontare la questione". Afferma Donald Trump durante la conferenza stampa congiunta con il capo dello Stato italiano, Sergio Mattarella. Rassicurazione quelle del presidente americano che la dicono lunga sui rapporto privilegiato di Roma con Washington. "L’Italia ha costantemente ribadito che lo spirito transatlantico va mantenuto con forza in ogni ambito, in ogni settore, in questo spirito auspico che l’avvio della nuova legislatura europea contribuisca a una visione collaborativa" anche sul tema dei dazi che verranno imposti dagli Usa - Replica Sergio Mattarella e aggiunge - "Puntiamo a soluzioni negoziali, le tensioni non giovano ad alcuno, crediamo che una reciproca imposizione di dazi sia dannosa per entrambe le nostre economie".

Il presidente americano, Donald Trump, è "molto soddisfatto" che l'Italia abbia inserito la tecnologia sperimentale 5G nelle disposizioni del 'Golden Power' per tutelare il Paese da investimenti potenzialmente predatori. Lo rende noto la Casa Bianca durante una call conference alla vigilia della visita del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, negli Stati Uniti. Il presidente è molto soddisfatto dei suoi impegni bilaterali con gli italiani su questioni relative alla sicurezza informatica, compresa la decisione del governo italiano di rafforzare il suo quadro di cyber security, compreso un progetto di decreto del mese scorso che consentirà a Roma di escludere fornitori e tecnologie inaffadibili dalle sue reti 5G", ha comunicato la Casa Bianca. 

Italia-Usa: Trump,Roma alleato Nato chiave,prezioso partner F-35

L’Italia “è un alleato Nato chiave” e un “partner prezioso nel programma F-35”. Lo dichiara la Casa Bianca in vista della visita di domani del presidente della Repubblica Sergio Mattarella da Donald Trump, sottolineando come l’Italia tra i principali fornitori di truppe alla Nato, dal Baltico all’Iraq. Trump “apprezza molto il contributo dell’Italia così come il fatto che ospiti circa 30.000 militari Usa”, ha assicurato un funzionario della Casa Bianca, durante una conference call con i giornalisti sulla visita di Mattarella che è già atterrato a Washington. Trump ricorderà al capo dello Stato italiano come tutti gli alleati abbiano concordato “di aumentare il budget per la difesa cinque anni fa e che si aspetta da tutti, Italia compresa, di onorare questo impegno”.

Huawei: Casa Bianca, Italia non sia vittima mercantilismo 

L'amministrazione americana "ha collaborato strettamente con l'Italia, così come con altri alleati e partner, sulla grave e non mitigabile minaccia alla nostra sicurezza nazionale, alla nostra privacy e alle nostre libertà di accettare fornitori non fidati, in particolare quelli soggetti al controllo del Partito comunista cinese, nelle nostre reti". Lo dichiara la Casa Bianca in vista della visita di domani del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, da Donald Trump. "Abbiamo visto la Cina utilizzare questo tipo di strumenti nello Xinjiang con grande efficacia, trasformando la provincia in un gigantesco stato di sorveglianza in cui gli individui non sono più liberi di lasciare le proprie case.E mentre guardiamo la Cina - e Huawei, in particolare - esportare la sua iniziativa Smart Cities, che consideriamo un'ambiguità per le città di sorveglianza all'estero, siamo fiduciosi che uno dei nostri più stretti alleati, come l'Italia, non voglia essere vittima di quel tipo di mercantilismo basato sul market".

Trump a Mattarella: "Un presidente che ha lottato contro la mafia"

"Un amico, un uomo che merita rispetto, che ha lottato contro la mafia e ha speso il suo impegno contro la corruzione". Così Donald Trump durante il ricevimento offerto alla Casa bianca in occasione della visita di Sergio Mattarella negli Usa dopo la conferenza stampa.

Trump: "Anche Mattarella è rimasto colpito dalla mia conferenza stampa, la più dura di sempre"

"E' stata la conferenza stampa più dura di sempre". Donald Trump racconta, ora con un mezzo sorriso, che in mattinata è stato tempestato di domande dai giornalisti sulla posizione americana sull'attacco turco, sull'Ucrainagate, sul ruolo di Rudolph Giuliani e sul caso Barr durante la visita del presidente Sergio Mattarella alla Casa Bianca. La platea questa volta è benevola, composta di italo-americani invitati al ricevimento in onore del presidente italiano e dopo le parole di Trump parte qualche risata. "Anche il presidente Mattarella è rimasto colpito - racconta Trump - mi ha detto che ogni domanda sembrava una pistolettata". Il Capo dello Stato non commenta, si limita a ringraziare per l'elogio che il presidente americano gli ha appena rivolto, ricordando il suo impegno contro la mafia e la corruzione. 

Commenti
    Tags:
    italia usatrump mattarellagolden power 5gtrump italia golden power 5gtrump italia 5gtrump mattarella huaweitrump su mattarellasergio mattarella trumptrump 5gitalia 5ggolden power 5g italiamattarella trumptrump dazi italiatrump italia dazi
    Loading...
    in evidenza
    CAST, c'è la sensuale Paola Nove nomi per la Casa. Gallery

    GRANDE FRATELLO VIP NEWS

    CAST, c'è la sensuale Paola
    Nove nomi per la Casa. Gallery

    i più visti
    in vetrina
    Inter fuori dalla Champions League: i social in tackle su Conte e i nerazzurri

    Inter fuori dalla Champions League: i social in tackle su Conte e i nerazzurri


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    La “Coscienza” di ACI per la Cultura della Guida #GUIDACONCOSCIENZA

    La “Coscienza” di ACI per la Cultura della Guida #GUIDACONCOSCIENZA


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.