A- A+
Geopolitica
Conte Merkel: dialogo su Libia, migranti, Alitalia, crescita e... Macron

Mentre Emmanuel Macron prova a conquistare lo scettro da re della diplomazia europea, Angela Merkel prova a ricordare al competitor parigino che al momento sul "trono" continentale siede ancora lei. E lo fa con un importante viaggio a Roma, dove incontrerà il premier Giuseppe Conte a Villa Doria Pamphili. Un incontro che ha sul tavolo importanti dossier, in primis Libia e migranti (e Alitalia), ma serve alla cancelliera anche per rinsaldare i rapporti con l'Italia in risposta al sempre maggiore presenzialismo geopolitico di Macron, appena tornato da Shanghai dove ha partecipato con tutti gli onori al China International Import Expo di Xi Jinping chiudendo 40 accordi commerciali.

Sull'agenda dell'incontro tra Merkel e Conte, che segue quello tra i ministri degli Esteri Di Maio e Maas andato in scena nel fine settimana a Berlino, campeggia certamente il tema della Libia. Merkel e Conte proveranno a trovare una linea comune sulla crisi di Tripoli ma anche sull'immigrazione, temi strettamente connessi l'uno all'altro. D'altronde la visione geopolitica di Roma sull'Africa coincide molto più con quella di Berlino che non con quella di Parigi, visto che il sentimento di sospetto per le mire e l'influenza francese nella regione persiste nonostante i rapporti con l'Eliseo siano migliorati con l'avvento del Conte bis.

Si parlerà anche di Alitalia, visto che nella trattativa per il vettore italiano rientra anche la tedesca Lufthansa. Ma più in generale, Merkel e Conte hanno l'intenzione di rinsaldare un'intesa che sembrava già chiara durante quell'ormai celebre dialogo catturato dalle telecamere televisive durante l'esecutivo gialloverde. E l'intesa continua anche sulla visione di Europa, quantomeno a livello geopolitico. L'Italia condivide l'approccio più pragmatico di Berlino rispetto a quello più idealista di Parigi, che spesso cede a tratti di protagonismo. Basti vedere quanto accaduto nelle utlime settimane, con Macron che prima apre alla Russia di Vladimir Putin, poi si propone come mediatore dell'Occidente con l'Iran, infine si presenta come leader geopolitico europeo in Cina. E contestualmente dichiara la Nato in stato "di morte cerebrale" in un'intervista al The Economist.

Merkel prova dunque a riaffermare la sua leadership, per la verità al tramonto. La cancelliera condivide la linea dell'Italia sull'allargamento dell'Ue ai Balcani, in particolare a Macedonia del Nord e Albania, il cui negoziato di adesione è stato invece bloccato proprio da Macron in quello che Conte ha definito "errore storico". Si parlerà anche di dazi americani e del rilancio della crescita con un nuovo impulso a investimenti per l'occupazione e i consumi.

twitter11@LorenzoLamperti

Loading...
Commenti
    Tags:
    giuseppe conteangela merkelalitalialibiaemmanuel macron
    Loading...
    in evidenza
    La star de Il Trono di Spade choc "Obbligata a far scene di nudo'

    GOSSIP E GALLERY VIP

    La star de Il Trono di Spade choc
    "Obbligata a far scene di nudo'

    i più visti
    in vetrina
    ALESSIA MARCUZZI SENZA REGGISENO E CHE LATO B! Le foto delle vip

    ALESSIA MARCUZZI SENZA REGGISENO E CHE LATO B! Le foto delle vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Alfa Romeo rinnova la Giulia e Stelvio MY 2020

    Alfa Romeo rinnova la Giulia e Stelvio MY 2020


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.