A- A+
Geopolitica
Corea del Nord, Kim lancia due missili. Nuovo avvertimento a Trump

Coree: Kim lancia due missili, 'messaggio' a Trump

Torna a salire la tensione nel Pacifico. La Corea del Nord ha lanciato due missili balistici a corto raggio. Ne ha dato notizia a Seul il vertice dell'esercito sudcoreano. I lanci sono stati effettuati alle 5:34 e alle 5:57 ora locale (nella tarda serata italiana, alle 22:34 e 22:57 di mercoledi') dalla penisola di Hodo, vicino alla citta' di Wonsan (sulla costa nord-orientale coreana), verso il Mar del Giappone. Uno dei proiettili ha percorso circa 430 chilometri, l'altro ha volato un pochino di piu', entrambi poi sono caduti in mare. I due missili, lanciati da piattaforme mobili, hanno raggiunto un'altezza di circa 50 chilometri. Non e' chiaro se al lancio abbia assistito lo stesso Kim Jong-un. E' stato il primo lancio da quelli fatti a maggio, che erano stati supervisionati personalmente dal leader nordcoreano e dei quali i media del regime di Pyonyang, che al momento tacciono, avevano dato notizia tempestiva.

A Seul, l'ufficio presidenziale sudcoreano ha dichiarato che il Consiglio di sicurezza nazionale valutera' la situazione nella sua riunione odierna (l'organismo si riunisce ogni giovedi') e che il presidente Moon Jae-in e' stato informato dettagliatamente del test. "L'esercito sta controllando la situazione in caso di ulteriori lanci e si mantiene pronto", ha aggiunto il Comando Congiunto sud-coreano. A Tokyo, l'agenzia giapponese Kyodo News ha raccolto una fonte governativa anonima secondo cui i missili non hanno raggiunto la zona economica esclusiva del Giappone e non hanno avuto alcun impatto sulla sicurezza nazionale del Paese; ma il governo di Tokyo e' evidentemente irritato. In base alle indicazioni raccolte dai militari, la Corea del Nord potrebbe avere testato la sua versione dei missili balistici russi Iskander, gia' testati a maggio scorso, e che pur essendo un'arma a corto raggio, costituiscono una violazione delle risoluzioni delle Nazioni Unite.

Il nuovo test giunge all'indomani dell'incontro a Seul tra il Consigliere per la Sicurezza Nazionale Usa, John Bolton, e funzionari sud-coreani e potrebbe complicare, anche se non necessariamente fermare, gli sforzi per la ripresa del dialogo tra Stati Uniti e Corea del Nord. Il regime, nei giorni scorsi, aveva protestato per le manovre militari congiunte di Stati Uniti e Corea del Sud in programma per agosto; e Kim aveva ispezionato un nuovo sottomarino a disposizione delle Forze Armate, in grado di lanciare missili balistici. Sono segnali, secondo gli analisti, che il giovane dittatore vuole riprendere i colloqui sulla denuclearizzazione con gli Usa. La ripresa, dopo l'incontro a sorpresa tra Kim e il presidente americano, Donald Trump, all'indomani del G20 di Osaka, era attesa per la meta' di luglio. Ma al momento non ce n'e' traccia.

Commenti
    Tags:
    corea del nordkimmissilitrump
    in evidenza
    Emma Marrone: "Mi devo fermare Ho un problema di salute"

    Spettacoli

    Emma Marrone: "Mi devo fermare
    Ho un problema di salute"

    i più visti
    in vetrina
    Donne infedeli? A Milano la mostra curata da Sgarbi "Così fan tutte"

    Donne infedeli? A Milano la mostra curata da Sgarbi "Così fan tutte"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Iniziano le prevendite della nuova Audi A1 citycarver

    Iniziano le prevendite della nuova Audi A1 citycarver


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.