A- A+
Geopolitica
Corea del Nord, Kim lancia due missili. Trump: "Non vedo l'ora di vederlo"

 Nord Corea: lanciati altri due missili a corto raggio

La Corea del Nord ha lanciato nel mare del Giappone dalla sua costa orientale due missili a corto raggio, secondo fonti della presidenza sudcoreana. I due missili sono stati lanciati dalla provincia dello Hamgyong Meridionale, alle 5.32 e alle 5.50 (le 22.32 e le 22.50 di venerdi' notte in Italia), secondo quanto riferito in una nota dallo stato maggiore congiunto sudcoreano. Si tratta del quinto round di lanci in due settimane, che Pyongyang considera un avvertimento contro le esercitazioni militari di Usa e Corea del Sud, che secondo il regime di Kim Jong-un. I missili, secondo l'esercito di Seul, hanno percorso circa 400 chilometri ad un'altezza massima di 48 chilometri, il che fa ritenere che non siano a lungo raggio. L'ultimo lancio era stato effettuato mercoledi' scorso, e sia in quello che nei tre precedenti era stato testato un nuovo tipo di missile dello stesso tipo lanciato oggi.

"E' molto probabile che ci siano altri lanci, dal momento che la Corea del Nord sta svolgendo esercitazioni militari estive, in contemporanea con le manovre congiunte tra Stati Uniti e Corea del Sud", ha avvertito lo stato maggiore congiunto sudcoreano in una nota. Nella giornata di venerdi' il presidente Usa, Donald Trump, ha rivelato di aver ricevuto una lettera "molto bella" e "positiva" da Kim, nella quale il leader nordcoreano si diceva "non contento" delle manovre congiunte tra Washington e Seul, cominciate il 5 agosto e programmate per tre settimane. Le manovre sono ridotte rispetto a precedenti occasioni proprio al fine di favorire il dialogo nella penisola coreana, ma questo non ha evitato le proteste di Pyongyang.

 "Non vedo l'ora di vedere Kim Jong Un in un futuro non troppo lontano! Una Corea del Nord libera dal nucleare porterà a uno dei paesi di maggior successo al mondo": lo ha affermato su Twitter il presidente americano, Donald Trump, poche ore dopo il lancio di due nuovi missili a corto raggio. 

Il leader nordcoreano, Kim Jong-UN ha presentato al presidente americano, Donald Trump, "timide scuse" per il lancio di missili a corto raggio, assicurando che i test finiranno al termine delle esercitazioni congiunte Usa-Corea del Sud. E' quanto riferito dallo stesso inquilino della Casa Bianca su Twitter. "In una lettera che mi ha inviato Kim Jong Un, lui ha affermato, molto gentilmente, che gli piacerebbe incontrarsi e iniziare i negoziati non appena si concluderà l'esercitazione congiunto Usa-Corea del Sud. Era una lunga lettera, in gran parte si lamentava delle esercitazioni ridicole e costose. C'erano anche timide scuse per aver testato i missili a corto raggio e test che si fermeranno al termine delle esercitazioni". (AGI) 

Commenti
    Tags:
    corea del nordkimtrumpusa
    in evidenza
    Brigitte Macron torna a insegnare Prof in una scuola per disoccupati

    Affari Europei

    Brigitte Macron torna a insegnare
    Prof in una scuola per disoccupati

    i più visti
    in vetrina
    Mattone, scelto da 17,9% come investimento. Case indipendenti? Come prima casa

    Mattone, scelto da 17,9% come investimento. Case indipendenti? Come prima casa


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Citroën C4 e Grand C4 Spacetourer: il motore benzina puretech 130 S&S che risp

    Citroën C4 e Grand C4 Spacetourer: il motore benzina puretech 130 S&S che risp


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.