A- A+
Geopolitica
Dazi, Trump se la prende con India e Turchia. E Ankara guarda all'Iran

Dazi: Trump intende eliminare le esenzioni per India e Turchia. Il nodo dei missili russi

Il presidente Donald Trump apre altri due fronti di guerra commerciale con l'eliminazione dello status preferenziale garantito a India e Turchia e dunque con l'imposizione di dazi all'import da questi due Paesi. Lo ha reso noto l'ufficio del rappresentante per il Commercio Usa, con un comunicato. Washington "intende cancellare la designazione di India e Turchia come Stati in via di sviluppo beneficiari del Generalized System of Preferences (GSP)", ovvero dell'esenzione rispetto ai dazi su determinati prodotti, perche' non rientrerebbero piu' nei parametri. L'India non avrebbe rispettato i requisiti di reciproco accesso al mercato mentre la Turchia "e' sufficientemente sviluppata dal punto di vista economico", e' stato spiegato. Dietro la mossa di Trump c'è anche la volontà di colpire la Turchia per l'acquisto dei missili russi, cosa che a Washington non piace per niente, vista anche l'importanza strategica del principale partner della Nato in Medio Oriente.

Turchia: Ankara, "azione militare con Iran contro il Pkk"

Forse non del tutto a caso, il giorno dopo l'annuncio di Trump arriva la Turchia dichiara di voler condurre un'operazione militare insieme all'Iran contro il Pkk, organizzazione terroristica separatista curda attiva oltre il confine sud-est del Paese. Ad affermarlo e' il ministro degli Interni di Ankara, Suleyman Soylu. Nel mirino le postazioni Pkk nelle montagne irachene che confinano con Turchia e Iran, rifugio di quelli che Soylu ha definito "gli ultimi 700 terroristi da eliminare". Secondo il ministro, il Pkk starebbe cercando di reclutare giovani miliziani nei villaggi oltre confine, per poi farli passare in territorio turco illegalmente, una mossa contro cui la Turchia "ha gia' preso adeguate contromisure". Il governo del presidente Recep Tayyip Erdogan e' deciso a far pesare la lotta al Pkk nella campagna elettorale che porta al voto amministrativo del prossimo 31 marzo, considerando che la Turchia e' in guerra con il Pkk dal 1984 e che quest'ultima organizzazione e' considerata terroristica da Usa e Ue.

Commenti
    Tags:
    dazidonald trumpindiaturchiaankarairanturchia ultime notizieindia ultime notiziemedio orientecurdisiria
    in evidenza
    Kinsey Wolansky a tutto campo "Mai fatto film porno. E poi..."

    Sport

    Kinsey Wolansky a tutto campo
    "Mai fatto film porno. E poi..."

    i più visti
    in vetrina
    ASCOLTI TV, ITALIA-BRASILE A FORZA 7,3 MILIONI DI SPETTATORI. AUDITEL RECORD

    ASCOLTI TV, ITALIA-BRASILE A FORZA 7,3 MILIONI DI SPETTATORI. AUDITEL RECORD


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    La concept car Alfa Romeo Tonale si aggiudica il “Car Design Award 2019”

    La concept car Alfa Romeo Tonale si aggiudica il “Car Design Award 2019”


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.