A- A+
Geopolitica
Elezioni europee ultimi sondaggi: tornado Brexit. Farage al 37 May al 7

Domani si vota nel RegnoUnito per eleggere i 73 rappresentanti britannici nel nuovo Parlamento europeo. Le elezioni che 'non dovevano esserci', se la scadenza per l'uscita dalla Ue, fissata al 29 marzo, fosse stata rispettata, si annunciano come un 'referendum' sulla gestione della Brexit da parte del Partito conservatore. I Tories della premier Theresa May nei sondaggi sono accreditati di percentuali che oscillano tra il 10 e il 15 per cento, mentre il vincitore annunciato del voto europeo dovrebbe essere il neonato Brexit Party di Nigel Farage, che ha incentrato la sua campagna elettorale sull'incapacità del governo di realizzare il risultato del referendum del 2016. I risultati saranno resi noti quando le urne saranno chiuse in tutta Europa, la sera del 26 maggio. Il sistema elettorale utilizzato, a differenza di quanto avviene nelle elezioni politiche e amministrative, è quello proporzionale. Gli eurodeputati britannici potrebbero anche non entrare mai nel nuovo Europarlamento, se la Brexit dovesse compiersi prima del 2 luglio, data di insediamento della nuova assemblea. Più verosimilmente, quando (e se) si realizzerà l'uscita del Regno Unito dalla Ue (la nuova data è fissata al 31 ottobre), gli europarlamentari britannici decadranno e l'Europarlamento passerà da 751 a 703 seggi, con 27 seggi britannici ridistribuiti tra alcune nazioni. L'Italia, ad esempio, passerebbe da 73 a 76 eurodeputati. 

Ma intanto i sondaggi danno risultati sempre più clamorosi. Secondo le ultime rilevazioni di YouGov, infatti, il Brexit Party di Nigel Farage è dato al 37 per cento. Un dato clamoroso che dimostra come gli arrabbiati del Leave sono una parte importante dell'elettorato britannico, se si considera che il gemello Ukip, lasciato da Farage negli scorsi mesi, ha il 4%. In generale il voto sembra potersi polarizzare intorno ai movimenti pro Brexit e anti Brexit, penalizzando i partiti tradizionali rimasti a metà del guado. Ecco allora che i Liberali sarebbero il secondo partito con il 19%. I Laburisti di Jeremy Corbyn sono dati solo al 13%, un vero e proprio tonfo, con i Verdi apertamente anti Brexit al 12%. La compagine di centrosinistra si completa con ChangeUk, i fuoriusciti dai Labour, attestati al 4%. Ma il disastro di portata storica sarebbe per i Tories, dati al momento al 7%. Un risultato che non solo decreterebbe la già certa fine per Theresa May ma rappresenterebbe anche un duro ostacolo da superare per i conservatori nel futuro.

 

atest EU Parliament voting intention (19-21 May) Brexit Party - 37% Lib Dem - 19% Lab - 13% Green - 12% Con - 7% Change UK - 4% UKIP - 3%

Commenti
    Tags:
    elezioni europee. elezioni europee ultimi sondaggielezioni europee regno unitobrexittheresa may
    in evidenza
    Agostino Penna vince Tale e Quale Pronostico di Affari azzeccato

    MediaTech

    Agostino Penna vince Tale e Quale
    Pronostico di Affari azzeccato

    i più visti
    in vetrina
    BELEN IN LINGERIE, CECILIA RODRIGUEZ 'FUORI DI SENO'. E POI... Foto delle Vip

    BELEN IN LINGERIE, CECILIA RODRIGUEZ 'FUORI DI SENO'. E POI... Foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Volkswagen T-Roc R: il crossover da… pista!

    Volkswagen T-Roc R: il crossover da… pista!


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.