A- A+
Geopolitica
Huawei, la Germania non lo esclude dal 5G. Merkel-Trump, ormai è sfida totale

La Germania sfida gli Usa: Huawei non escluso dalla corsa al 5G

La Germania non ha intenzione di escludere il gigante della tecnologia Huawei dalla gara per le reti 5G del Paese, in assenza di "indicazioni concrete" contro il gruppo di Shenzhen. Lo ha dichiarato al Financial Times il presidente dell'agenzia federale di internet, il Bundesnetzagentur, Jochen Homann. La posizione che l'agenzia ha preso, ha spiegato, è che "nessun fornitore di attrezzature, incluso Huawei, dovrebbe o potrebbe essere specificamente escluso".

Per la Germania su Huawei non esistono rischi concreti

Gli Stati Uniti hanno in più occasioni lanciato avvertimenti ai Paesi europei riguardo i rischi di sicurezza informatica connessi al coinvolgimento del gigante della tecnologia cinese nello sviluppo del 5G, ma per Homann, "non ci sono indicazioni concrete contro Huawei, né siamo a conoscenza di altri organi in Germania che abbiano ricevuto indicazioni affidabili". Escludere Huawei dalla corsa al 5G, ha poi aggiunto, porrebbe problemi a Deutsche Telekom e ai competitor visto che "gli operatori lavorano tutti con tecnologia Huawei nei loro sistemi". "In più Huawei detiene un gran numero di licenze in questo mercato. Se Huawei fosse esclusa, questo porterebbe a ritardi nel lancio dei network digitali". Se il gruppo di Shenzhen rispetterà i requisiti di sicurezza oggetto di linee guida emessa il mese scorso dal governo tedesco, ha concluso Homann, "potrà partecipare al dispiegamento del 5G".

Tra Merkel e Trump ormai è sfida totale

Si tratta dell'ennesimo capitolo della sfida ormai totale tra Germania e Stati Uniti. Una sfida che muove proprio dalla volontà di Washington di evitare la convergenza tra un'Europa a trazione tedesca con la Cina. Il tutto mentre la Merkel come sempre si muove in maniera molto pragmatica, conversando con Pechino ma anche con la Russia di Putin, come nel caso del gasdotto North Stream 2. Gli Usa, che da tempo usano la minaccia russa per creare una "cintura di sicurezza" nel blocco nord orientale dell'Europa proprio in funzione anti tedesca, non a caso paventano i dazi sulle automobili, che colpirebbe in maniera particolare le aziende di Berlino. 

Commenti
    Tags:
    huaweigermania5gangela merkeltrumpberlinowashingtonshenzen
    in evidenza
    Amori, tradimenti e colpi di scena FEDERICA, TENTATRICE BOLLENTE!

    Temptation Island al via

    Amori, tradimenti e colpi di scena
    FEDERICA, TENTATRICE BOLLENTE!

    i più visti
    in vetrina
    Gb, la "casa" di Harry e Meghan è costata ai contribuenti 2,4 mln di sterline

    Gb, la "casa" di Harry e Meghan è costata ai contribuenti 2,4 mln di sterline


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Opel Zafira Life: la monovolume a tre taglie fino a 9 posti

    Opel Zafira Life: la monovolume a tre taglie fino a 9 posti


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.