A- A+
Geopolitica
Notre Dame,ultimo capitolo d'un incendio lungo 4 anni.Ora (forse) la rinascita

"Il ne sort donc rien au dehors de ce feu qui me brûle le coeur". "Dunque non traspare nulla all’esterno di questo fuoco che mi brucia il cuore?" Se lo chiedeva, nel 1831, Victor Hugo nel suo capolavoro "Notre Dame de Paris". Oggi, 188 anni dopo, quel fuoco si vede. E ha avvolto per ore la cattedrale di Parigi, uno dei simboli della cristianità, della Francia, dell'Europa. Del mondo occidentale.

Quel fuoco che lo stesso Hugo sembra aver descritto sempre nel suo romanzo. "Tutti gli occhi si erano alzati verso il sommo della chiesa, ciò che vedevano era straordinario. In cima alla galleria più elevata, più in alto del rosone centrale, c'era una grande fiamma che montava tra i due campanili, con turbini di scintille, una grande fiamma disordinata e furiosa di cui il vento a tratti portava via un limbo nel fumo", scriveva l'allora 29enne padre del romanticismo francese.

Oggi altri giovani, e meno giovani, si sono ritrovati insieme, inginocchiati, con i propri occhi alzati verso il sommo di quella stessa chiesa, vedendo quelle grande fiamma che ne divorava la guglia e il tetto. In molti pregavano, con le mani giunte, parigini e turisti, di fronte alla nuova enorme ferita di una città che dal 2015 non conosce pace. 

L'attacco a Charlie Hebdo e al supermercato kosher, il Bataclan e gli altri attentati in serie della notte del 13 novembre 2015, la sparatoria sugli Champs Elysées nel giugno 2017. Episodi di terrore che hanno cambiato non solo Parigi ma l'intera Francia, insieme a quanto successo sempre negli scorsi anni a Nizza, a Rouen, a Strasburgo.

E ancora, più di recente, le proteste dei gilet gialli, gli scontri, i roghi, i feriti, le devastazioni. Le devastazioni del terrore. Le devastazioni delle proteste. Le devastazioni della politica. Le devastazioni dell'uomo.

Un lungo, continuo, attentato, di diverse forme e matrici, che ha messo a repentaglio non solo Parigi, non solo la Francia, non solo l'Europa tra jihadisti, violenti, incapaci.

Ora Parigi, la Francia, l'Europa tornano a bruciare. E bruciano dove fa più male, in uno dei loro simboli, in un rogo che sembra a tutti gli effetti accidentale. Si perdoni la retorica, forse dovuta all'emozione dell'immagine di quella guglia che cade avvolta dalle fiamme, o forse dai pochi giorni che mancano a Pasqua, ma queste fiamme possono portare non solo distruzione, ma anche una rinascita.

Guglia e tetto sono caduti, ma secondo quanto dichiarato dai pompieri dopo ore di lavoro la struttura della chiesa è salva. Verrà ricostruita. Forse nei prossimi giorni ci saranno polemiche sulle operazioni delle autorità oppure sui mezzi in dotazione delle forze dell'ordine. Forse. Ma intanto Parigi, la Francia, l'Europa tornano a stringersi. Chi in piedi, chi con le mani giunte. La devastazione del caso ferma per un momento la devastazione dell'uomo. Solo per un attimo. Tra poche ore saremo costretti di nuovo a parlare di guerra civile in Libia e del più o meno reale sostegno francese al generale Haftar. Oppure a fare calcoli elettorali per capire se Emmanuel Macron, il cui discorso alla nazione a chiusura della fase del "grande dibattito" era previsto proprio per lunedì sera, potrà guadagnare qualche voto oppure perderne.

Ma per un momento, guardando quelle fiamme, possiamo provare che dopo la distruzione ci sarà la ricostruzione. Il recupero. La rinascita. Ma forse è solo l'emozione, forse è solo la Pasqua.

twitter11@LorenzoLamperti

Commenti
    Tags:
    notre damefranciamacroneuropaelezioni europeeparigiincendio parigi
    in evidenza
    Vale Rossi, topless della fidanzata Francesca, le foto spettacolari

    GOSSIP E GALLERY VIP

    Vale Rossi, topless della fidanzata
    Francesca, le foto spettacolari

    i più visti
    in vetrina
    Faceapp, l'app che invecchia è virale. Ecco i vip con 30 anni in più. FOTO

    Faceapp, l'app che invecchia è virale. Ecco i vip con 30 anni in più. FOTO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Land Rover consegna 30 Discovery alla Polizia di Stato

    Land Rover consegna 30 Discovery alla Polizia di Stato


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.