A- A+
Geopolitica
"Salvini, con gli Usa un alleato sui mercati. Ora una riflessione sulla Cina"
Giulio Sapelli

Professor Sapelli, quali saranno le conseguenze della missione di Matteo Salvini negli Stati Uniti sulla politica estera del governo italiano?

Contribuirà a un rafforzamento dell'Alleanza atlantica. Si tratta del nostro interesse prevalente, che non mi pare sia mai cambiato e che anzi si è accentuato nel corso degli ultimi anni con la crisi in Libia, il conflitto interno all'Europa sullo sviluppo dell'Africa subsahariana e la partita dell'energia in Nord Africa. Anche se, c'è da dire, al di là degli scontri i rapporti sul piano pratico tra Enel e Total nei paesi strategici sono positivi. Quando si parla con la business community si scopre che questi conflitti sono meno gravi di quanto non sembrino a parole. 

Cambierà qualcosa sui rapporti tra Italia e Cina?

Credo ci sia bisogno di fermarsi e riflettere. Certo, si commercia con tutti: l'Italia ha commerciato a suo tempo con l'Unione Sovietica e la Germania nazista non vedo perché non dovrebbe commerciare con la Cina. Però poi ci sono interessi prevalenti che riguardano attività strategiche ai quali bisogna dare priorità. Per quanto riguarda la Cina siamo in questo momento in splendida solitudine l'unico paese del G7 ad aver firmato il memorandum della Belt and Road, credo servirà una ricalibratura.

Come cambia la politica economica dell'Italia? Salvini ha parlato di "manovra trumpiana".

Per quanto riguarda l'economia le conseguenze non sono meccaniche. Certamente è una buona cosa avere stretto un legame privilegiato con gli Stati Uniti e una maggiore stabilità sui mercati non potrà che aiutarci. Però tutto questo non deve essere usato come arma di conflitto con l'Unione europea, ma come condizione di fatto da far valere su più tavoli in maniera strategica.

L'Italia può diventare il mediatore tra Usa e Russia?

E' quello che abbiamo sempre fatto ai tempi di Craxi e De Michelis, che fu fondamentale nella crisi jugoslava. Si tratta della nostra tradizione cominciata già negli anni Trenta e proseguita nei decenni con le attività dei governi, della Fiat. dell'Eni... Significherebbe ritrovare la nostra posizione strategica ma va fatto coi fatti e non a parole.

Una Lega ultratrumpiana può creare dissidi col M5s, in particolare sul dossier cinese?

Io credo che la politica estera vada fatta tutti insieme, dal presidente del Consiglio con entrambi i vicepremier. Sulla Cina ritengo sia opportuna una fase di riflessione alla quale tutti i componenti di governo non dovrebbero sottrarsi.

Con questo viaggio negli Usa però Salvini voler sottolineare che il governo è sempre più a trazione Lega, o no?

Veniamo da un passato fatto di pentapartiti, con ognuno di loro che cercava di aumentare il proprio potere di condizionamento con viaggi all'estero e quant'altro. Non credo che ora che abbiamo due partiti cambi qualcosa o si possa dire che questo è il "governo Salvini". 

twitter11@LorenzoLamperti

Commenti
    Tags:
    salvinitrumpusagiulio sapelliintervista
    in evidenza
    "DEVI DIRMI LA VERITA'..." LACRIME NEL FALO' PAGO-SERENA

    Temptation Island Vip, la resa dei conti: ultima puntata

    "DEVI DIRMI LA VERITA'..."
    LACRIME NEL FALO' PAGO-SERENA

    i più visti
    in vetrina
    JENNIFER LOPEZ NUDA LANCIA 'BAILA CONMIGO. Le foto delle Vip

    JENNIFER LOPEZ NUDA LANCIA 'BAILA CONMIGO. Le foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Fantic Motor presenta un concept davvero… ISSIMO

    Fantic Motor presenta un concept davvero… ISSIMO


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.