A- A+
Geopolitica
Siria, la Germania blocca export di armi ai turchi. Di Maio: "Chiederemo stop"

SIRIA: GERMANIA BLOCCA ESPORTAZIONI DI ARMI ALLA TURCHIA

La Germania blocca le esportazioni di armi alla Turchia. Il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas ha annunciato alla Bild am Sonntag che "sullo sfondo dell'offensiva militare turca nel nordest della Siria, la Germania non rilascerà più alcun nuovo permesso all'esportazione di attrezzature militari che possano

SIRIA. DI MAIO: UE BLOCCHI VENDITA ARMI ALLA TURCHIA

"La Turchia sta facendo un'azione unilaterale. Lunedi' al Consiglio europeo chiederemo che tutta l'Europa blocchi la vendita DI armi alla Turchia". Lo dice il ministro degli Esteri Luigi DI MAIO dal palco DI Italia 5 Stelle a Napoli. 

Siria: Zingaretti, governo valuti subito stop armi a Turchia

"Bisogna fermare l'invasione da parte della Turchia, siamo al fianco del popolo curdo. Mobilitiamoci in tutte le citta'. Il Governo Italiano, oltre ai provvedimenti che sta adottando, valuti subito il blocco delle esportazione delle armi alla Turchia". Lo scrive il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, su Twitter.

Siria: anche miliziani jihadisti nei gruppi filo-Turchia

Ci sono anche miliziani appartenenti alla galassia qaidista tra i combattenti arabo-siriani impiegati dall'esercito turco nell'operazione militare nel nord-est della Siria. Le forze di Ankara hanno da mesi raggruppato una serie di milizie, operanti nella regione nord-occidentale di Idlib, per essere usate nella campagna in corso a est dell'Eufrate. Tra questi gruppi ci sono sigle formate da individui che nel corso di questi anni di guerra siriana si sono radicalizzati fino ad esprimere un'ideologia favorevole al qaidismo.

SIRIA: AUTOBOMBA VICINO A PRIGIONE CON DETENUTI ISIS, NO VITTIME

Un'autobomba è esplosa la notte scorsa nei pressi di una prigione dove sono detenuti militanti dello Stato islamico nel nordest della Siria. Lo ha riferito l'Osservatorio siriano per i diritti umani, secondo cui l'esplosione è avvenuta nei pressi della prigione centrale nel distretto di Ghuwaran, nella città di al-Hassakah. Sul posto sono accorse le Forze democratiche siriane, con rinforzi per evitare la fuga dei detenuti. Non si registrano vittime. Il portavoce delle forze curde Mustafa Bali ha attribuito la responsabilità dell'attacco all'Isis, che aveva già colpito ieri con un'autobomba a Qamishli, provocando la morte di tre civili. 

Siria: Ankara, "Neutralizzati 415 miliziani curdi"

Sono 425 miliziani i miliziani curdi Ypg "neutralizzati" nell'offensiva turca nel Nord-Est della Siria, giunta al quarto giorno e che secondo le Nazioni Unite ha gia' causato 100 mila sfollati. Lo riferisce il ministero della Difesa turco: con il termine "neutralizzato" Ankara indica di solito i "terroristi" uccisi, feriti e fatti prigionieri. 

Siria: Pentagono,Turchia sapeva di truppe Usa in zona Kobane

"L'esplosione e' avvenuta a poche centinaia di metri da una location fuori dalla zona del meccanismo di sicurezza in un'area dove i turchi sanno che sono presenti forze Usa". Lo ha detto in una nota il capitano della Navy Usa Brook DeWalt, confermando che forze statunitensi in Siria si sono trovate sotto il fuoco dell'artiglieria di Ankara nei pressi di Kobane. L'incidente, precedentemente smentito da Ankara, e' avvenuto alle 21 locali.

SIRIA: MINISTRO DIFESA TURCO, 'ATTACCHI A FORZE USA? FUORI QUESTIONE'

E' "fuori questione che vengano colpiti soldati Usa o della coalizione" durante l''Operazione fonte di pace' lanciata mercoledì scorso dalla Turchia nel nord della Siria. Lo ha detto il ministro turco della Difesa, Hulusi Akar, in dichiarazioni rilanciate dal sito del giornale filogovernativo Sabah dopo l'incidente delle ultime ore nei pressi di Kobane. Il ministro e i vertici militari delle Forze Armate turche si sono recati in visita al centro di comando militare nei pressi del confine. Akar, scrive Sabah, ha sottolineato come ci sia il "necessario coordinamento" con gli Usa per "evitare scontri con le forze della coalizione". Il ministero della Difesa di Ankara aveva già chiarito che i militari turchi non hanno aperto il fuoco contro le truppe americane, precisando che le sue forze sono intervenute in risposta a un attacco con colpi di mortaio contro un avamposto militare a sud della città turca di Suruc. 

Commenti
    Tags:
    siriaankaraturchiaguerra siriaturchia invasione siriatrumpkobanecurdimacron
    in evidenza
    Agostino Penna vince Tale e Quale Pronostico di Affari azzeccato

    MediaTech

    Agostino Penna vince Tale e Quale
    Pronostico di Affari azzeccato

    i più visti
    in vetrina
    BELEN IN LINGERIE, CECILIA RODRIGUEZ 'FUORI DI SENO'. E POI... Foto delle Vip

    BELEN IN LINGERIE, CECILIA RODRIGUEZ 'FUORI DI SENO'. E POI... Foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Volkswagen T-Roc R: il crossover da… pista!

    Volkswagen T-Roc R: il crossover da… pista!


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.