A- A+
Geopolitica
Venezuela, venti di guerra. Pompeo e Pinera cancellano i viaggi in Europa

Spira un vento pericoloso sul Venezuela. Dopo il fallito golpe di Guaidò, sembra infatti che si stia preparando qualcosa di nuovo. O almeno questa è la sensazione che si può evincere dai mancati viaggi in Europa di Mike Pompeo, segretario di Stato degli Usa, e Sebastan Pinera, il presidente del Cile. Pompeo, ça va sans dire, ma anche lo stesso Pinera sono due dei più grandi oppositori di Maduro. Proprio il presidente cileno è il leader sudamericano più ostile al regime chavista venezuelano. E allora il sospetto è che i mancati viaggi possano preannunciare nuove azioni dall'interno o dall'esterno del Venezuela.

Pompeo cancella incontro con Merkel: "Questioni urgenti" 

Dapprima sono stati cancellati gli incontri previsti a Berlino tra la cancelliera Angela Merkel, il ministro degli Esteri Heiko Mass e il segretario di stato americano Mike Pompeo. Lo ha reso noto il dipartimento di stato Usa parlando semplicemente di "questioni urgenti". Da Washington si precisa che Pompeo "non vede l'ora di essere presto a Berlino per questa importante serie di incontri". La visita di Pompeo in Germania sarebbe stata la prima. In agenda erano previsti temi come le relazioni con la Russia, la crisi in Venezuela e la situazione nell'Est dell'Ucraina, aveva reso noto un portavoce degli Esteri. Tra Usa e Germania, inoltre, ci sono anche dossier spinosi come i contributi di Berlino alle spese militari della Nato, il progetto del gasdotto russo-tedesco Nord Stream 2 e i dazi per il surplus commerciale tedesco.

Cile: presidente Pinera sospende il viaggio in Europa tra Olanda e Germania

A stretto giro, anche il presidente cileno Sebastian Pinera ha cancellato il viaggio in Europa previsto per la prossima settimana nel quadro del quale erano previste visite ufficiali in Olanda e Germania. L'annuncio e' stato dato oggi dall'ufficio stampa della presidenza. In Olanda, segnala un comunicato, era prevista una riunione con il presidente della Corte penale internazionale dell'Aja, Chile Eboe-Osuji, nel quadro della denuncia presentata presso questa istanza nel 2018 contro il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, per crimini contro l'umanita'. In Germania il presidente cileno avrebbe dovuto partecipare, su invito del premier tedesco Angela Merkel, ai lavori del cosiddetto "Dialogo di San Pietroburgo" sul cambiamento climatico.

Commenti
    Tags:
    venezuelapompeopineraeuropaviaggiusacile
    in evidenza
    Italia Viva, l'ironia del web "Sembra la pubblicità del Vagisil"

    Politica

    Italia Viva, l'ironia del web
    "Sembra la pubblicità del Vagisil"

    i più visti
    in vetrina
    BELEN IN LINGERIE, CECILIA RODRIGUEZ 'FUORI DI SENO'. E POI... Foto delle Vip

    BELEN IN LINGERIE, CECILIA RODRIGUEZ 'FUORI DI SENO'. E POI... Foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Al Salone Auto e Moto d’epoca 2019, Peugeot festeggia i 50 anni della 304

    Al Salone Auto e Moto d’epoca 2019, Peugeot festeggia i 50 anni della 304


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.