A- A+
Politica
Governo, Di Maio incalza Salvini: "Dica a Le Pen di prendersi i migranti"
Advertisement

 

"Le piazze si rispettano tutte, soprattutto quando sono piazze pacifiche che portano avanti delle istanze. Io credo che sia soltanto d'obbligo dire una cosa: spero che Salvini abbia chiesto a Le Pen, ad Orban e agli altri governi sovranisti di prendersi i migranti che arrivano in Italia, perche' questi signori cosiddetti sovranisti fanno i sovranisti con le frontiere dell'Italia e ci costringono a tenere tutti i migranti in Italia". Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio, a margine di un incontro a Carpi.



Governo, Di Maio: Serve pace politica, così non si può andare avanti

"Per quanto mi riguarda mi interessa solo andare avanti con questo governo, fare il decreto Famiglia, che significa mettere 1 miliardo per aiutare chi fa figli, mi interessa l'intransigenza sulla corruzione ma credo che serva una pace politica, perché non è possibile continuare così, non voglio rispondere a tutte le provocazioni che ci saranno da qui al 26 maggio". Così il vicepremier e ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, a margine dell'Assemblea nazionale di Confagricoltura.

Governo, Di Maio: Continuo battibecco sta diventando stucchevole - "Questo continuo battibecco sta diventando stucchevole". Lo dice il vicepremier e ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, a margine dell'Assemblea nazionale di Confagricoltura.

Governo, Di Maio: mai messo in dubbio la lealtà di Salvini - "Io non ho mai messo in dubbio la lealtà" di Salvini. Così Luigi Di Maio nel suo intervento all'assemblea di Confagricoltura parlando del rapporto con l'alleato di governo. "Io non credo che la prospettiva sia difficile, il nostro obiettivo è andare avanti altri 4 anni, se ci saranno occasione per una pace politica a me fa solo piacere - ha detto il vicepremier - Se ci sono momenti di tensione come questi, i rapporti umani fanno sempre la differenza, quando ci si parla una soluzione la si trova sempre". Tuttavia, ha aggiunto Di Maio "ci sono divergenze (fra M5S e Lega ndr) non riconducibili solo alla campagna elettorale. Da parte mia ho sempre cercato le migliori soluzioni per portare avanti questo governo, credo in questa squadra e in quello che dobbiamo fare per questo paese".

Di Maio, poteri forti contro Salvini? Chiedete a lui chi sono - "Dovete chiedere a lui quali sono questi poteri forti": cosi' il vicepremier Luigi Di Maio commentando le recenti affermazioni di Matteo Salvini. "Per quanto mi riguarda la questione della corruzione non e' un attacco dei poteri forti - ha aggiunto - la nuova tangentopoli che e' scoppiata in queste settimane non puo' essere derubricata ad attacco dei poteri forti. C'e' un problema, un sistema purtroppo politico che ha colpito tanti esponenti politici e tante forze politiche che non si contrasta solo con le leggi. Serve l'atteggiamento politico di intransigenza".

Governo: Di Maio, rispetto premier, ognuno ha suo ruolo - "Ognuno in questo governo deve avere il suo ruolo. Noi rispettiamo tutti e rispettiamo il presidente del consiglio": cosi' Luigi Di Maio ha risposto a una domanda sull'immigrazione dopo le critiche di Matteo Salvini. "La linea sull'immigrazione che abbiamo portato avanti fino ad ora come governo e' giusta e quello che dobbiamo ottenere nei prossimi mesi e' il sistema di rimpatrio".

Governo: Di Maio, inaccettabili divergenze su corruzione - "Io posso accettare che ci siano delle divergenze politiche ma non sulla corruzione e non con i 5 stelle": lo ha sottolineato Luigi Di Maio a Milano.

Manovra: Di Maio, si' a investimenti in deficit ma di qualita' - "Gli investimenti in deficit si possono fare, bisogna vedere la qualita' della spesa. Invece il rapporto debito/Pil al 140% nessuno lo vuole, perche' sarebbe come scaricare un peso sulle nuove generazioni che non vogliamo scaricare". Lo ha affermato il vicepremier Luigi Di Maio intervenendo dal palco dell'assemblea di Confagricoltura in corso a Milano.

EUROPEE: DI MAIO, 'ULTRADESTRA A MILANO? PREOCCUPATI, NON VUOLE BENE A ITALIA' - "Quando si parla di ultradestra a livello Europeo, bisogna essere giustamente preoccupati, per una deriva ideologica di cui non sentivamo proprio la mancanza in Italia". Lo dice il ministro Luigi di Maio a margine dell'assemblea di Confagricoltura a Milano a chi gli chiedeva se fosse preoccupato per una sfilata dei sovranisti della destra europea in città.  "Queste ultradestre europee sono quelle che hanno chiesto all'Italia l'austerity, obbligando l'Italia a diventare il campo profughi, quindi è una questione molto pratica quella delle ultradestre, non vogliono bene all'Italia e se è così non ne abbiamo bisogno", conclude.

Commenti
    Tags:
    governo di maio
    in evidenza
    Kinsey Wolansky rivelazione hot "Dopo l'invasione, 2 calciatori..."

    Sport

    Kinsey Wolansky rivelazione hot
    "Dopo l'invasione, 2 calciatori..."

    i più visti
    in vetrina
    Asteroide gigante punta la Terra. Osservando la traiettoria dell'ASTEROIDE...

    Asteroide gigante punta la Terra. Osservando la traiettoria dell'ASTEROIDE...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    CIR, Rally Sardegna- La Citroen C3 di Rossetti – Mori chiude sul podio

    CIR, Rally Sardegna- La Citroen C3 di Rossetti – Mori chiude sul podio


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.