A- A+
Politica
Di Maio: "Il M5s così non può andare avanti. Non mi metteranno contro Conte"
LaPresse

DI MAIO: "COSÌ NON SI PUÒ ANDARE AVANTI, ORA CAMBIO RADICALE"

"Il Movimento così com'è, così come non è strutturato e organizzato , non può andare avanti, Serve un radicale cambiamento alla sua struttura organizzativa. Non è più rinviabile il processo di riorganizzazione interna". Lo dice Luigi Di Maio a Ratl 102.5. "E' bello dire: decide il capo politico. Ma quando le cose non vanno bene, l'unico destinatario" delle critiche "sono io", osserva il vicepremier. "Sono 6 anni che e' sempre colpa Di Maio... La prendo con filosofia, ora serve un radicale cambiamento all'organizzazione del Movimento". 

Governo, Di Maio: nessuno riuscirà a mettermi contro Conte

"Per me di manovre correttive non se ne deve neanche parlare". Lo ha detto il vice premier Luigi Di Maio, parlando del vertice di ieri a Palazzo Chigi ai microfoni di Rtl 102,5. "Noi dobbiamo essere forti delle nostri convizioni - ha detto parlando della procedura d'infrazione della Commissione europea -, siamo paese fondatore e siamo al pari di Francia e Germania. Siamo un paese che può pretendere rispetto. Abbiamo tutto quello che serve per pretendere che prossima Legge di bilancio aumenti gli stipendi e abbassi le tasse. Non credo che l'obiettivo sia andare contro l'Unione europea, ma dobbiamo abbassare le tasse e aumentare gli stipendi attarverso il diaologo".

"Nessuno risucirà mai a mettermi contro il presidente del consiglio - ha aggiunto - che ha sempre portato avanti le battaglie alla Commissione europea. Non mi interessa andare allo scontro, per me di Manovre correttive non se ne deve neanche parlare".

Minibot: Di Maio, nome non importante, importante pagare imprese

"L'obiettivo e' ripagare le imprese che hanno crediti con lo Stato. Che si chiamino minibot o mini-Luigi, non e' importante". Lo ha detto il vicepremier e ministro dello sviluppo economico e del lavoro, Luigi Di Maio, in collegamento radiofonico con "Non stop News" su Rtl 102.5.

Salario minimo: Di Maio, mi aspetto che da oggi si lavori meglio

"Mi aspetto che sul salario minimo oggi si cominci a lavorare meglio in Senato". Lo ha detto il vicepremier e ministro dello sviluppo economico e del lavoro, Luigi Di Maio, in collegamento radiofonico con "Non stop News" su Rtl 102.5.

Whirlpool: Di Maio,oggi direttiva per revoca incentivi

"Whirlpool non ha tenuto fede ai patti e si e' rimangiata la parola e dice di voler chiudere lo stabilimento di Napoli" e per questo il vice premier e ministro del Lavoro Luigi Di Maio oggi "firmera' una direttiva ministeriale che revoca tutti gli incentivi, ne hanno avuti circa 50 milioni di euro dal 2014 a oggi, perche' in Italia ci dobbiamo far rispettare" all'azienda. Lo ha detto lo stesso Di Maio a Rtl."Se vieni in Italia e prendi i soldi dello stato non e' che poi te ne vai e chiudi gli stabilimenti tenendo un atteggiamento contrario ai patti".

Commenti
    Tags:
    governodi maioconte
    in evidenza
    Kinsey Wolansky a tutto campo "Mai fatto film porno. E poi..."

    Sport

    Kinsey Wolansky a tutto campo
    "Mai fatto film porno. E poi..."

    i più visti
    in vetrina
    ASCOLTI TV, ITALIA-BRASILE A FORZA 7,3 MILIONI DI SPETTATORI. AUDITEL RECORD

    ASCOLTI TV, ITALIA-BRASILE A FORZA 7,3 MILIONI DI SPETTATORI. AUDITEL RECORD


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Parco Valentino 2019, da oggi al 23 giugno Torino torna capitale dell'auto

    Parco Valentino 2019, da oggi al 23 giugno Torino torna capitale dell'auto


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.