A- A+
Politica
Governo Lega: no al passo di lato di Silvio ma anche FI sia più responsabile
Foto LaPresse


Dopo il secondo giro di consultazioni il Presidente Mattarella ha affermato 'nessun progresso, valuterò come uscire dallo stallo. Serve un governo'. Come se ne esce?
"Noi abbiamo detto con chiarezza qual è il nostro appello alla responsabilità da parte di tutti dicendo che dobbiamo decidere le cose da fare: lotta all'immigrazione clandestina, abolizione della Legge Fornero, abbattimento della pressione fiscale. Su questo confrontiamoci, se invece tutto è basato su veti incrociati, su 'faccio io a tutti i costi il presidente del Consiglio'...non ne usciamo più. Dobbiamo far vedere che la politica non è quella da Prima Repubblica e dobbiamo saper dare risposte. Indipendentemente da come la pensi ognuno, spero che venga riconosciuto alla Lega e a Salvini un grande momento di responsabilità. Abbiamo sempre messo gli impegni presi davanti ai cittadini di fronte a oppurtunismi personali o di altri".

Lo show di Berlusconi al Quirinale vi ha irritato e non ha certo aiutato a trovare una soluzione...
"L'appello alla responsabilità lo facciamo ovviamente a chi non fa parte della nostra coalizione ma anche a chi ne fa parte. Ragioniamo insieme sulle cose da fare e cerchiamo di dare una risposta alla gente. In questa campagna elettorale mi ha colpito particolarmente quandeo ho incontrato un papà e una mamma che si vergognano di dire ai figli che non hanno i soldi per fare la spesa. Allora capite che tutte le questioni di Di Maio, 5 Stelle sì, 5 Stelle no ed altro dovrebbero lasciare spazio per dare una risposta a questo papà e a questa mamma".

Berlusconi dovrebbe fare un passo di lato come ha chiesto Di Maio?
"Non credo che si debbano fare passi di lato, passi avanti o passi indietro. Bisogna ragionare sulla responsabilità di tutti. Ci teniamo a tenere unita la nostra coalizione perché ci siamo presentati con quella faccia di fronte agli elettori e vogliamo rispettare l'impegno. Penso che la coalizione possa restare unita basandosi sul programma e andiamo avanti su questa strada".

Salvini ha detto 'premier leghista' e non 'io premier'. Che cosa vuol dire?
"Matteo Salvini dimostra ancora una volta che non è e non può diventare una questione di carattere personale. L'unico che potrebbe rivendicare la guida del governo è Matteo Salvini, leader della coalizione che ha la maggioranza, seppur relativa, nel Paese, eppure lui, quello che ha tutte le carte in regola, dice 'metto davanti l'interesse del Paese'. Mi auguro da cittadino che il premier sia lui, però lui stesso dice non può diventare una questione personale e penso che ciò dimostri che è un vero leader".

Esiste davvero l'ipotesi Giorgetti premier?
"Deciderà Salvini chi ha le carte in regola".

Un mandato esplorativo o un pre-incarico al presidente Casellati o Fico come lo valutereste?
"Deciderà il Presidente della Repubblica con la sua saggezza la strada migliore per trovare una soluzione. Confido molto nel Presidente della Repubblica".

Sì, però non sarebbe il premier leghista chiesto da Salvini...
"Confido nel Presidente della Repubblica che faccia la scelta migliore".

Tags:
governo legamassimiano fedriga

in vetrina
Grande Fratello 2018, DOCCIA BOLLENTE PER MARIANA-ALESSIA. Gf 2018 news-foto

Grande Fratello 2018, DOCCIA BOLLENTE PER MARIANA-ALESSIA. Gf 2018 news-foto

i più visti
in evidenza
Venezia premia David Cronenberg Al regista Leone d'oro alla carriera

Culture

Venezia premia David Cronenberg
Al regista Leone d'oro alla carriera

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Fiat 500 Collezione, inconfondibilmente 500

Fiat 500 Collezione, inconfondibilmente 500

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.