Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Unioni civili, Renzi ignora Alfano e tira dritto

Il Pd non cambia rotta e conferma che la stepchild adoption resterà nel ddl Cirinnà. A vuoto i continui appelli di Alfano a Renzi. Ma tra i 5 Stelle si fa la conta in vista del voto in Aula sulle unioni civili, dopo il via libera di Grillo al voto di coscienza

matteo Renzi ape


Il Pd non cambia rotta e conferma, per bocca del presidente Matteo Orfini, che la stepchild adoption resterà nel ddl Cirinnà. A vuoto, per il momento, i continui appelli di Alfano a Renzi. Ma tra i 5 Stelle si fa la conta in vista del voto in Aula sulle unioni civili, dopo il via libera di Grillo al voto di coscienza. E nel movimento saranno solo due o al massimo tre i voti contrari dei senatori alle stepchild adoption. Secondo quanto appreso da Affaritaliani.it da fonti parlamentari dei pentastellati, orientati a votare no sarebbero certamente Sergio Puglia, il cui voto contrario è ormai assodato, Enza Blundo e forse Ornella Bertorotta. Tutti gli altri, voteranno a favore.

Il presidente del Consiglio, seppur pressato dai vertici della Cei, ha preso un impegno e non vuole fare marcia indietro, soprattutto per non far ulteriormente infuriare la minoranza dem. E quindi, visti i pochissimi dissensi nel M5S sulla stepchild adoption e salvo ripensamenti dell'ultima ora, si andrà avanti con il ddl Cirinnà blindato, sfidando quindi l'ira dei centristi.

LA POSIZIONE DEL PD - Sul tema delle adozioni tiene il punto il Pd. Sulle adozioni non ci sarà alcuno stralcio. Lo ribadisce in un'intervista a "La Stampa" il presidente del Pd Matteo Orfini, che detta la linea del partito - non arretrare di un passo - e non si mostra preoccupato per la nuova posizione del M5s. "La libertà di coscienza l’abbiamo lasciata anche noi, ma la leadership ha detto cosa ne pensa: sarebbe importante che anche i coraggiosissimi leader del M5S si esprimessero, altrimenti non vorrei che la libertà di coscienza fosse una fuga dalle responsabilità - dice - Ognuno a casa propria sceglie come comportarsi, l’importante è che i voti alla fine arrivino". Alla domanda se a questo punto ci siano i numeri per far passare la legge, Orfini replica: "Lo scopriremo tra poco, ma credo che si possa raggiungere l’obiettivo. L’importante è continuare a discutere coi toni civili di queste settimane". La soluzione è lo stralcio della stepchild adoption? "No. L’ipotesi è stata discussa e superata già qualche settimana fa. Noi riteniamo che la legge debba essere approvata con questo impianto, stepchild inclusa". Quanto ai dubbi che restano anche all'interno del Pd, il presidente del partito afferma: "C’è un dibattito, come tutti sanno. Ma ne abbiamo discusso in direzione, abbiamo limato il testo, qualche emendamento che dettaglia alcune questioni sarà ancora accettato: non prendo in considerazione l’ipotesi che la legge non passi con anche la stepchild".

IL NUOVO ATTACCO DI ALFANO - Centristi chiedono stop a stepchild adoption. ''E' mai accettabile che si metta una targhetta sul ventre di una donna?''. Il ministro dell'Inerno, Angelino Alfano, parlando della legge Cirinnà a 'L'intervista' di Sky tg24, critica la possibilità per gli uomini di concepire dei figli attraverso l'utero in affitto.


Condividi su

In vetrina

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
Il video più apprezzato

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it