A- A+
Politica
I Fascisti entrano in Parlamento: CasaPound presenta il programma alla Camera
Mauro Antonini, candidato presidente della Regione Lazio per CasaPound e Simone Di Stefano, candidato premier per CPI - Foto Antonio Mele

CasaPound entra in Parlamento. Quasi un anticipo di quello che molti si aspettano dal futuro prossimo, ovvero il superamento del 3 % alle elezioni del 4 marzo, e l'ingresso ufficiale - e storico - di CasaPound alla Camera dei Deputati, al Senato e in consiglio regionale del Lazio e della Lombardia. In attesa che si verifichi quell'evento, ecco che i fascisti di CPI approdano comunque alla Camera dei Deputati, anche questo un evento storico, per presentare il programma politico della Tartaruga Frecciata.

Presenti alla conferenza stampa, i vertici di CPI, fra i quali Simone Di Stefano, candidato premier e segretario nazionale, Mauro Antonini, responsabile CPI e candidato presidente della Regione Lazio, Angela De Rosa, candidata presidente della Regione Lombardia, Marco Clemente, vicepresidente di CasaPound e candidato alla Camera dei Deputati nel collegio Lombardia 1 in contrapposizione con la nemica storica Laura Boldrini.

Alla notizia della presentazione alla Camera dei Deputati, si sono sollevate diverse polemiche, e ci si è domandati come fosse possibile che dei fascisti dichiarati - nonchè esponenti di una forza, almeno a tutt'oggi, extraparlamentare - potessero presentare il loro manifesto politico dagli scranni più sacri delle istituzioni italiane. Presto detto: la sala, secondo l'Huffington Post, è stata prenotata da una vecchia conoscenza di questa ultima legislatura, ovvero il deputato Massimo Corsaro noto per l'insulto antisemita rivolto lo scorso anno a Emanuele Fiano.

Preludio a un avvicinamento di Corsaro a CasaPound? Non sarebbe l'unico. Voci sempre più insistenti vorrebbero un gran numero di esponenti della destra italiana, anche illustri, guardare con occhio benevolo l'ascesa folgorante di CasaPound e fare due calcoli su possibili passaggi nel movimento esplicitamente  e orgogliosamente fascista. Passaggi che tuttavia dovrebbero sottostare al vaglio impietoso della Tartaruga, lenta nei movimenti per natura, ma inesorabile nel perseguire gli obiettivi con chirurgica determinazione.

 

Tags:
casapoundfascismoparlamentocamera dei deputatisimone di stefanomauro antoninimarco clemente
in vetrina
Isola dei famosi 2019 finale: Marina La Rosa, Maddaloni e.. I VERDETTI. Isola dei famosi 2019 news

Isola dei famosi 2019 finale: Marina La Rosa, Maddaloni e.. I VERDETTI. Isola dei famosi 2019 news

i più visti
in evidenza
Lady Skriniar demolisce la Juve Mercato: offerta choc all'Inter

La Wag idolo dei tifosi nerazzurri

Lady Skriniar demolisce la Juve
Mercato: offerta choc all'Inter


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Ferrari P80/C one-off progettata per rimanere unica

Ferrari P80/C one-off progettata per rimanere unica


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.