Cari Democratici, no you can't

Giovedì, 11 dicembre 2008 - 17:03:00



Il governatore dell'Illinois
Di Giuseppe Morello

Non si tratta tanto di rispolverare il vieto "ogni mondo è paese", formula auto- assolutoria con la quale spesso ci sentiamo con la coscienza a posto visto che "lo fanno anche gli altri". Ma la vendita del seggio di Obama in Illinois sta mettendo in serio imbarazzo i Democratici americani molto più di quanto non avvenga per i Democratici italiani a proposito delle ruberie di alcuni assessori.

Esiste dunque una "questione morale" anche negli Usa, dove il governatore dell'Illinois Rod Blagojevich si è mosso con italiana disinvoltura nel piazzare il seggio senatoriale al miglior offerente. Persino il linguaggio del governatore, emerso dalle intercettazioni, ha un che di familiare ("quel figlio di... di Obama", dice in un telefonata uno spazientito Blagojevich, manco fosse un Ricucci qualunque). Ora si scopre che è coinvolto nell'affair anche Jesse Jackson Jr, il figlio del reverendo nero inquadrato mentre piangeva commosso dopo l'elezione di Obama. 

0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA