A- A+
Politica
Intercettazioni, Bonafede: "No limiti ai pm né bavagli stampa"
LaPresse

"Niente bavagli, divulgare tutto cio' che e' di interesse pubblico". Lo dice, in una intervista al Fatto quotidiano, il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede. "Adesso - spiega Bonafede sulla bufera nel Csm innescata dal caso Palamara - piu' che le parole servono i fatti. Da ministro devo innanzitutto agire come titolare del potere disciplinare nei confronti di chi ha sbagliato. E bisogna avviare un pacchetto di riforme di cui in tanti hanno parlato in passato, senza fare nulla. Non c'e' piu' spazio per i gattopardi".

"Delle degenerazioni del correntismo - osserva anche - si parla da anni, ed e' stato su mio impulso che nel contratto di governo e' stata inserita la riforma del Csm, proprio per reagire a questo. Pero' il fatto che alcuni politici discutessero con dei togati delle nomine in procure rappresenta un elemento in piu'". Sull'ex ministro Luca Lotti che ha rivendicato di non aver commesso alcun reato parlando con i magistrati, Bonafede spiega: "Sul singolo fatto non entro, visto che ho aperto un procedimento su quella intercettazione. Dopodiche' la rilevanza penale non c'entra nulla con quanto accaduto. Qui si pone una questione morale enorme, anche per i politici".

Sul deputato Cosimo Ferri che ha sostenuto di essere stato intercettato in modo illegittimo tramite un trojan nel telefono del giudice Palamara, il guardasigilli aggiunge: "Non commento. Pero' rivendico il fatto che la legge spazzacorrotti abbia dato agli inquirenti uno strumento fondamentale come il trojan, che in cinque mesi sta facendo emergere sistemi di corruzione in tutta Italia. E ha fatto scoprire anche lo scandalo del Csm". 

Conte: "Inammissibile la promiscuità con la politica"

"Dobbiamo intervenire: sicuramente levoreremo con i nostri alleati con il ministro Bonafede per articolare elaborare una qualche riforma. Ma una riforma che deve essere meditata bene. Non possiamo intervenire e pensare per reazioni emotive, intervenire a caldo. Dobbiamo lavorare nel segno di una maggior cesura, creare una netta linea di demarcazione tra politica e servizio giurisdizionale. Non e' ammissibile che ci siamo zone di promiscuita' e di contiguita'. Per fare questo ben venga anche l'apporto delle forze di opposizione". ‎Cosi' Giuseppe Conte parlando ai cronisti delle rifroma della Giustizia.

Commenti
    Tags:
    intercettazionibonafede
    Loading...
    in evidenza
    Ludovica Pagani senza reggiseno Foto da urlo della 'nuova Diletta'

    Belen, sotto il lenzuolo niente

    Ludovica Pagani senza reggiseno
    Foto da urlo della 'nuova Diletta'

    i più visti
    in vetrina
    Sorteggi Champions League ottavi: Chelsea-Juventus, Barcellona-Atalanta se...

    Sorteggi Champions League ottavi: Chelsea-Juventus, Barcellona-Atalanta se...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes punta sull’innovazione con Marco Polo

    Mercedes punta sull’innovazione con Marco Polo


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.