A- A+
La Piazza 2019
I "semi" di Conte "germoglieranno". La 'bomba' (nascosta) de La Piazza
Foto Antonio Gatti

 

"Mi piacerebbe in prospettiva che qualche seme lasciato potesse germogliare", ha affermato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte intervistato dal direttore di Affaritaliani.it Angelo Maria Perrino a La Piazza, a Ceglie Messapica, Brindisi. Una frase sibillina che, nonostante una doppia smentita tra sorrisi e battute, lascia aperta la strada verso un partito del premier. Non era - probabilmente - il momento propizio per l'annuncio dirompente e potenzialmente devastante per la nuova maggioranza di governo, ma la 'bomba atomica' politica si nasconde tra le parole dette e non dette di questa calda serata pugliese di fine settembre. "A capo di un partito? Direi di no, l'impegno di governo è già assorbente quindi penso di no. Sono impegnato a dare una testimonianza politica", ha assicurato Conte. Che però, successivamente, sempre nel corso dell'intervista realizzata dal direttore di Affaritaliani.it Perrino, precisa: "Io ho delle idee forti e rispetto ad Andreotti (il paragone con l'ex presidente del Consiglio democristiano era stato fatto proprio a La Piazza un mese fa dal leader della Dc e parlamentare di Forza Italia Gianfranco Rotondi, ndr) mi riconosco una maggiore radicalità. Perseguo gli interessi generali, il bene pubblico a qualsiasi costo e se non lo potessi fare mi bloccherei io stesso un secondo dopo".

 

GUARDA L'INTERVISTA COMPLETA AL PREMIER CONTE

perrino conte piazza
 


Conte ha poi spiegato di non condividere la massima andreottiana che il potere logora chi non ce l'ha. "Ad agosto sono andato a casa tranquillo, ho fatto il mio dovere passando dal Parlamento dove sono andato a dire quello che era successo. E quando mi è stata prospettata la possibilità di continuare con la Lega ho detto che quella esperienza era chiusa". Il premier è sempre in bilico tra il detto e non detto, smentisce il partito personale ma parla da vero e proprio leader (non solo da capo del governo). Quanto durerà questo esecutivo? "Non ho la palla di vetro, vedo un buon clima di lavoro. Rispetto alla precedente esperienza di governo in questo caso sin dall'inizio ho coordinato i lavori della formazione del governo, ho coordinato il tavolo dove abbiamo elaborato il progetto politico che abbiamo presentato al Paese e al Parlamento. Mi sento responsabile", scandisce Conte. Che sottolinea le differenze rispetto al governo con la Lega. "Prima ero garante di un programma, oggi sono garante del progetto politico". E ancora: "Un progetto politico che è un progetto per l'Italia che vogliamo". Ed elenca i punti chiave: "Innovazione tecnologica, fine del divario Nord-Sud, un'Italia verde e orientata verso le fonti rinnovabili, un'Italia dove i nostri cervelli più brillanti restano qui e non vanno all'estero".

Poi Conte ancora più esplicito: "La mia più grande ambizione è quella di realizzare questo programma di governo e utilizzerò tutte le mie forze, la mia determinazione e le mie energie per realizzare questo programma di governo". Insomma, vanno bene le smentite sul partito di Conte, registrate, ma quei semi che germoglieranno in prospettiva sono stati seminati a Ceglie Messapica, a La Piazza di Affaritaliani.it. Semi che probabilmente faranno dell'attuale premier un protagonista della vita politica del Paese per molti, molti anni. Proprio come Andreotti.

Commenti
    Tags:
    partito di conteconte partitola piazzala piazza 2019la piazza ceglie messapica
    Loading...
    in evidenza
    Trump a ruota libera su Macron "E' un rompi... ed è anche basso"

    Esteri

    Trump a ruota libera su Macron
    "E' un rompi... ed è anche basso"

    i più visti
    in vetrina
    Georgina Rodriguez, gol alla... Cristiano Ronaldo: star a Sanremo 2020. RUMORS

    Georgina Rodriguez, gol alla... Cristiano Ronaldo: star a Sanremo 2020. RUMORS


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Lo sportivo GLA completa la gamma suv di casa Mercedes

    Lo sportivo GLA completa la gamma suv di casa Mercedes


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.