A- A+
La Piazza 2019
"Ora governo M5S-Pd-LeU". Le pagelle: Renzi 10+, Salvini 4, Conte 5 e...

Che cosa accadrà dopo la fine del governo M5S-Lega guidato da Giuseppe Conte? Intervista di Affaritaliani.it a Guido Crosetto, co-fondatore di Fratelli d'Italia che nel 2018 ha contruibuito a scrivere il programma elettorale del Centrodestra e che qualche mese fa si è dimesso da parlamentare.

Tra l'altro Crosetto il prossimo 30 agosto parteciperà a La Piazza, la kermesse organizzata da Affaritaliani.it a Ceglie Messapica, in provincia di Brindisi.

Che cosa accadrà dopo quanto accaduto oggi in aula al Senato?
"Finirà che si siederanno al tavolo LeU, il Pd e il M5S per scrivere il contratto del futuro governo".

Niente elezioni?
"Mah, cercheranno di scrivere un programma di governo visto che sta prevalendo la maggioranza che non vuole il voto. Molti, troppi, perderebbero il seggio, diciamo che sono garantisti del proprio seggio. A dettare la linea è stato il M5S e soprattutto Renzi (non il Pd), che in caso di elezioni sarebbe stato decimato in termini di parlamentari".

Guido Crosetto ape                                  Guido Crosetto
 

E il presidente del Consiglio?
"Lo sceglieranno, tratteranno. Si apre una fase normale post-elettorale, ci sarà una discussione sui ministri e sui ruoli fondamentali che sono il premier, il ministro dell'Economia e quello dell'Interno. Vedremo chi andrà a sostituire Salvini, ci sarà da ridere perché non potrà cambiare moltissimo pur cambiando. Poi ovviamente il titolare dell'Economia sarà quello che avrà più problemi con la finanziaria che va scritta da domani mattina".

Conte premier? Il M5S lo vorrebbe ma il Pd no...
"Farà parte della discussione e della trattativa".

Conte potrebbe fare il commissario europeo?
"Sarebbe un'ottima scelta che lui accetterebbe benissimo come fece Prodi quando diventò presidente della Commissione europea. Potrebbe garantirsi cinque anni di peso e ruolo politico di rilievo".

Di Maio potrà far parte del governo M5S-Pd-LeU?
"Se fossi il migliore amico di Di Maio gli consiglierei di andare a fare il commissario europeo e se avesse visione politica accetterebbe il mio consiglio. E' un ragazzo che ha qualità, vediamo...".

Ma a quel punto Conte che farebbe?
"Ci sono tante cose da fare in Italia, compreso il premier. Alla fine è il più accettabile anche per il Pd e dimettendosi è lui che consente al Pd di andare al governo. Poi non dimentichiamoci che c'è anche Mattarella...".

Che cosa farà il Capo dello Stato?
"E' un perfetto notaio e seguirà fedelmente la Costituzione. Non ne abuserà e non la interpreterà".

Diamo un po' di voti. Le pagelle della crisi. Renzi?
"E' il vero vincitore e chiunque capisca di politica lo afferma. Senza avere il Pd e senza avere il potere ha ottenuto quello che ha voluto. Politicamente è il più intelligente di tutti. Se lui non avesse preso la palla al balzo il giorno dopo la rottura di Salvini si sarebbe andati dritti alle elezioni. Voto 10+".

E Di Maio?
"Dipende da come si esce nei prossimi giorni da questa situazione. Per adesso gli do un 6 di simpatia, poi bisogna vedere... Se andasse a fare il commissario europeo, accettando il mio consiglio, alzerò il voto".

Conte?
"Oggi ha sprecato un'occasione per fare un salto di livello, non avrebbe dovuto attaccare Salvini ma limitarsi a parlare di politica. Mi ha deluso. Avevo scritto un post molto positivo su di lui, persona seria e galantuomo, giudizi che ribadisco come uomo ma politicamente ha dimostrato che gli manca totalmente l’esperienza . Voto 5".

Voto a Salvini?
"Per la scelta del momento in cui aprire la crisi il voto è 4. Se l'avesse fatto due mesi prima, subito dopo le Europee o anche a luglio, avrebbe ottenuto facilmente le elezioni. Se avesse ascoltato Giorgetti sarebbe stato meglio. Salvini non aveva sbagliato niente negli ultimi due anni ma stavolta ha fatto un errore, secondo me".

Berlusconi?
"Non poteva fare più di tanto. è stato lì a osservare da esterno. In questa crisi è ingiudicabile perché non ha partecipato alla gara".

Toti forse ha sbagliato i tempi nel lasciare Forza Italia alla vigilia della crisi...
"Stiamo parlando di leader di partiti, lui è un Presidente di Regione: campionati diverse e serie diverse".

E la Meloni?
"Come Berlusconi non ha potuto giocare ma 10 per la coerenza che ha da sempre e per la pazienza....".

Zingaretti?
"E' uno di quelli che perdono, voto 5/6 perché alla fine farà il governo con il M5S per tenere unito il Pd. Poteva prendere in mano il partito con le elezioni, ma è stato lento e gli è toccato inseguire. E' evidente che Renzi cercherà di riprendersi il Pd e gli hanno dato il tempo per poterlo fare. D’altro canto ha dimostrato che quando il gioco si fa duro, giocano i duri".

Che governo nascerà?
"Dovremmo chiamarlo rosso-viola, molto rosso perché la parte del M5S che prevale non è quella di Di Maio ma quella iper-ambientalista e integralista, una parte estrema molto più a sinistra di LeU".

Un consiglio finale?
"Al Centrodestra fare politica per rimettere insieme le varie anime, cosa che Salvini non ha fatto. Dovrebbe ripartire dal rapporto con l'unica che lavora per questo, cioè Giorgia Meloni. A quelli del Centrosinistra consiglio di lavorare a una coalizione seria grazie all'occasione che gli daranno i 5 stelle”.

Commenti
    Tags:
    governo crisigoverno crisi pagelle
    in evidenza
    Ufo, l'ammissione della US Navy Video veri, oggetti non identificati

    Cronache

    Ufo, l'ammissione della US Navy
    Video veri, oggetti non identificati

    i più visti
    in vetrina
    Eurogames: su Canale 5 tornano i Giochi senza frontiere. Ilary Blasi: "La tv anni '80-'90 era stupenda"

    Eurogames: su Canale 5 tornano i Giochi senza frontiere. Ilary Blasi: "La tv anni '80-'90 era stupenda"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Milano Monza Open-Air Motor Show, a giugno il salone dinamico e democratico

    Milano Monza Open-Air Motor Show, a giugno il salone dinamico e democratico


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.