A- A+
Politica
Laura Boldrini e la Rai: ora contesta Marcello Foa

A Laura Boldrini non parve vero di essere stata miracolata dal sistema di recupero del Rosatellum dopo essere stata umiliata nel maggioritario. Ma una volta salita a bordo, la ex Presidente della Camera dei Deputati si è scatenata perché ha avuto un secondo miracolo: la vittoria di Matteo Salvini e dei sovranisti. A lei non è parso vero che il fato fosse così generoso, dopo cinque anni di critiche degli italiani che non ne possono più delle sue strambe battaglie sessiste che, oltretutto, nuocciono alla giusta causa della parità di genere.

La Boldrini, grazie a Salvini, ha trovato una sua nuova ragione di esistenza. E così non passa giorno che lo attacca scompostamente, ripetendo vecchi ritornelli da disco rotto che non incantano più nessuno, senza contare che ogni causa che la Boldrini abbraccia, la perde.

La Boldrini viene eletta con Sinistra e Libertà e quel partito sparisce con Vendola che si ritira dalla politica; diviene Presidente della Camera e, durante il suo mandato, provoca una reazione nazionale, ci riprova con Leu e il progetto di sinistra fallisce, appoggia Asia Argento e si scopre che la figlia di Dario è accusata di molestie e l’intero movimento #Me Too perde ulteriormente di credibilità.

Roberto Natale, suo ex portavoce alla Camera, si candida in quota Usigrai ed è battuto da Riccardo Laganà, come rappresentante dei dipendenti.

Natale, peraltro, fu al centro di polemiche perché divenne portavoce della Boldini dopo non essere stato eletto alle politiche del 2013 per Sel, il che provocò malumori e critiche.

La Rai è un po’ il pallino della pasionaria rossa che ora sta facendo fuoco e fiamme per contestare la nomina di Marcello Foa a Presidente della azienda pubblica, con motivazioni di scarsissima rilevanza professionale, ma ricche di succhi avvelenati dall’ideologia sul sovranismo e sul nazionalismo.

Commenti
    Tags:
    laura boldriniraisalvinisovranismomarcello foaasia argento

    in evidenza
    Da Picasso all'arte islamica in Iran Jaca Book, ecco i libri in uscita

    Novità editoriali

    Da Picasso all'arte islamica in Iran
    Jaca Book, ecco i libri in uscita

    i più visti
    in vetrina
    Diletta Leotta: "Gol dell'anno? Voto Brignoli. E il Contadino cerca moglie..."

    Diletta Leotta: "Gol dell'anno? Voto Brignoli. E il Contadino cerca moglie..."

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Rimini Street Food, la prima guida ai cibi di strada, sbarca in televisione

    Rimini Street Food, la prima guida ai cibi di strada, sbarca in televisione

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.