A- A+
Politica
Le tante energie di Luigi De Magistris buttate in sogni impossibili per Napoli

In sintesi: cancellazione del debito cittadino, proclamazione dell’autonomia della città, emissione di una moneta propria, sono le proposte choc annunciate dal sindaco di Napoli Luigi De Magistris, politico e bravo ex magistrato.

 

Come dire che Giuseppe Conte già da domani va ad annunciare in Italia il ritorno della monarchia, la cancellazione del debito verso l’Europa e la creazione di una nuova moneta, parallela all’euro.

 

Nemmeno Nicolas Maduro in Venezuela è riuscito, fino ad ora, ad avere tanta creatività politica ed economica.

E dire che il dittatore venezuelano erede di Ugo Chavez in quanto a ‘genialate’ sembrava essere quasi irraggiungibile : dalla cancellazione dei tre zeri alla moneta, dall’invenzione del petro, ( giusto petro e non peto) la criptomoneta legata al valore del petrolio per finire l’appello ai venezuelani, ormai alla frutta, a comperare lingotti d’oro.

Luigi De Magistris e Napoli. Un sindaco combattente

De Magistris, tenace e bravo magistrato, da quando è diventato sindaco della bella Napoli ha voluto sempre distinguersi e, vestito di armatura e ‘durlindana’, ha deciso l’attacco contro tutti quelli che soltanto pensano di giudicare la sua Napoli.

 

E poi non parliamo di quando sente la parola nord. Gli fa l’effetto del rosso sventolato davanti al toro, lo fa terribilmente incazzare, uscire proprio di testa.

Il Governo gialloverde poi, a trazione leghista, proprio non gli va giù. Può’ digerire i grillini ma quel Matteo Salvini no, quello proprio no.

Il Ministro dell’Interno non vuole aprire i porti e lui, veemente, apre le sue banchine agli sbarchi. Così questo nordista impara.

Un approccio encomiabile dal punto di vista emotivo verso la sua città, quello del sindaco, ma discutibile dal punto di vista della posizione che ricopre, che dovrebbe essere, per giuramento, in totale sintonia con lo Stato e il Governo che questo Stato dirige.

Luigi De Magistris e Napoli. Operazioni di 'marketing' ?

Ma in fondo, le minacce, le ‘guerre’ verso lo Stato centrale sembrano essere, in questi casi, più interessanti operazioni di ‘marketing’ interno che non reali impegni alla rivolta.

 

Ora queste ultime tre idee, nuove e curiose al tempo stesso, sembrano andare nella stessa direzione, anche  perché sono così impossibili non solo da realizzare ma soprattutto da pensare.

L’autonomia è un sogno voluto da tanti ma fatto da pochi, la cancellazione dei debiti un’idea voluta da tutti ma, purtroppo, prodotta da pochi ed infine la moneta parallela è un’idea affascinante che solo la prima Lega di Bossi si era inventata con risultati ridicoli.

 

Quindi poco male.

Quello che dispiace è che un uomo in gamba, deciso e pieno di sana energia come il sindaco napoletano cavalchi queste fantasie, molto probabilmente inutili, e non concentri tutta la sua vitalità e il suo amore per la città verso il bene di una Napoli che ha bisogno di tanto e che tanto può dare all’Italia.

Commenti
    Tags:
    luigi de magistrisnapoli

    in evidenza
    Las Vegas rompe il tabù Primo museo sulla cannabis

    Costume

    Las Vegas rompe il tabù
    Primo museo sulla cannabis

    i più visti
    in vetrina
    Fabrizio Corona e Zoe Cristofoli addio: non fu colpa di Belen. Il gossip

    Fabrizio Corona e Zoe Cristofoli addio: non fu colpa di Belen. Il gossip

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

    Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.