A- A+
Politica
Libia, Di Maio contro Salvini: 'Gli alleati Ue della Lega aprano i porti'
Foto: LaPresse


Sui porti "il vero dibattito non e' sull'Italia ma sugli altri. Sono gli altri che devono aprire i porti e per "altri" mi riferisco anche agli alleati della Lega. Sono loro che devono cambiare atteggiamento nei confronti del nostro Paese. Orban in Ungheria, Afd in Germania, Le Pen in Francia, tutte forze politiche alleate della Lega che fanno i sovranisti con le frontiere italiane. Se la Lega si allea con loro, sarebbe utile che gli ricordasse i propri doveri e che noi abbiamo smesso di farci carico da soli dell'emergenza migranti". Così il vicepremier Luigi Di Maio su Facebook.

IL POST INTEGRALE DEL CAPO POLITICO DEL MOVIMENTO 5 STELLE

La situazione in Libia è preoccupante e alcuni toni duri adottati in questi giorni, anche all’interno del governo, possono essere causa indiretta di ulteriore instabilità. Non a caso il presidente libico Fayez Serraj ha dichiarato che 800 mila migranti sono pronti a partire verso l’Italia.Il mio unico obiettivo è proteggere il nostro Paese, le nostre aziende e impedire che l’Italia ricada nell’emergenza migranti. Se permettete, abbiamo dato fin troppo!La domanda è molto semplice: di fronte a 800 mila potenziali migranti che possono arrivare sulle nostre coste, basta chiudere un porto?Evidentemente no.Ed è altrettanto evidente che occorre fin da subito studiare un piano europeo per prevenire una nuova emergenza. Ed è anche evidente che questo piano va studiato con tutti gli Stati membri, compresi quei governi, come quello di Orban, che se ne fregano e ci lasciano soli di fronte a un problema che non è certo nostro, ma di tutta l’Europa.Ecco perché ho detto che bisogna fare molto di più che chiudere un porto. E ne sono convinto. Il vero dibattito non è sull’Italia ma sugli altri. Sono gli altri che devono aprire i porti e per “altri” mi riferisco anche agli alleati della Lega. Sono loro che devono cambiare atteggiamento nei confronti del nostro Paese. Orban in Ungheria, AfD in Germania, Le Pen in Francia, tutte forze politiche alleate della Lega che fanno i sovranisti con le frontiere italiane.Eh no, così è troppo facile.Se la Lega si allea con loro, sarebbe utile che gli ricordasse i propri doveri e che noi abbiamo smesso di farci carico da soli dell’emergenza migranti.Qui bisogna capire che non stiamo giocando, ma che parliamo di una guerra con possibili enormi conseguenze sui flussi migratori verso il nostro Paese. L’Italia va protetta, subito.

Commenti
    Tags:
    di maio libia lega
    in evidenza
    Vale Rossi, topless della fidanzata Francesca, le foto spettacolari

    GOSSIP E GALLERY VIP

    Vale Rossi, topless della fidanzata
    Francesca, le foto spettacolari

    i più visti
    in vetrina
    Faceapp, l'app che invecchia è virale. Ecco i vip con 30 anni in più. FOTO

    Faceapp, l'app che invecchia è virale. Ecco i vip con 30 anni in più. FOTO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    MINI Clubman Mayfair Edition: un’edizione esclusiva per il mercato italiano

    MINI Clubman Mayfair Edition: un’edizione esclusiva per il mercato italiano


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.