M5s Rimborsopoli, i big sotto accusa: Lombardi, Giarrusso, Toninelli, Lezzi - Affaritaliani.it
A- A+
Politica
M5s Rimborsopoli, i big sotto accusa: Lombardi, Giarrusso, Toninelli, Lezzi

La Rimborsopoli grillina continua e si arricchisce ogni giorno di nuovi sviluppi.

Dopo l'autosospensione del senatore Maurizio Buccarella, altri "big" del Movimento finiscono sotto accusa. La senatrice Barbara Lezzi si discolpa sul quotidiano La Repubblica: "Adesso pubblicherò gli estratti conti. Ho quelli della mia attuale banca: i 'contabili provvisori' e le ricevute che danno l'esito positivo per l'ultimo anno. Mi mancano quelli del 2013 della vecchia banca, ci vorranno giorni per averli".

Il senatore Giarrusso, dal canto suo, dà la colpa allimpiegato dello sportello della banca: "Io faccio i bonifici allo sportello del Senato e l'impiegato mi consegna le ricevute. Quello scellerato, che avrà fatto bisboccia la sera prima, sul timbro ha modificato giorno e mese, ma non l'anno". 

Dalla platea radiofonica di '6 su Radio 1', il deputato Danilo Toninelli dichiara di aver restituito metà del suo stipendio da marzo del 2013 "fino all'ultimo centesimo" e aggiunge: "Chi oggi ci attacca sparlando, dicendo cose come rimborsopoli'- aggiunge - si dovrebbe vergognare perché per la prima volta nella storia della Repubblica Italiana non solo un partito politico non spolpa le tasche degli italiani, ma rifiuta 42 milioni di euro di rimborsi pubblici che ci spettavano e restituisce metà dello stipendio. Stiamo verificando perché non potevamo farlo prima".

Roberta Lombardi, candidata presidente della Regione Lazio, tuona sul Messaggero: "Non solo ho rendicontato sia ottobre che novembre, ma dal 2013 ho restituito ai cittadini più di 155mila euro. Mi manca dicembre, ma a gennaio ero, come oggi, in campagna elettorale, quindi ovviamente mi è stato difficile contabilizzare".

Massimo Bugani, consigliere nell'associazione Rosseau, e fedelissimo di Beppe Grillo è invece furente in un'intervista al Fatto quotidiano, e non usa mezzi termini: "Cacceremo a calci chi ha fatto finta di versare e non ha versato. Certi controlli e comportamenti di chi valutava in alcuni casi sono stati trascurati nel corso di questi anni. Ed è stato un errore". le parole di Bugani adombrano quelle del fondatore del m5s Beppe Grillo, che - secondo indiscrezioni - non si fiderebbe più di nessuno. Vere le voci secondo le quali sta preparando un ritorno in grande stile con un Movimento 5 Stelle 2.0 a fianco di Alessandro Di Battista e in contrapposizione alla mutazione operata dal duo Luigi Di Maio e Davide Casaleggio? Tutto lascerebbe intendere che i rumors usciti qualche tempo fa siano rispondenti al vero...

Tags:
m5srimborsopoliroberta lombardidanilo toninellimario michele giarrussobarbara lezzi

in vetrina
Royal Family News, Meghan Markle rivela le 4 parole del papà mai rivelate

Royal Family News, Meghan Markle rivela le 4 parole del papà mai rivelate

i più visti
in evidenza
Vacanze ad agosto? No Ecco i mesi più economici

Costume

Vacanze ad agosto? No
Ecco i mesi più economici

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
La nuova tecnologia Ford risveglia dall’incubo di guida in contromano

La nuova tecnologia Ford risveglia dall’incubo di guida in contromano

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.